Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer16102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, cerimonia di intitolazione del Largo Guardia costiera

Scalea, cerimonia di intitolazione del Largo Guardia costiera

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 3
  • Succ.

SCALEA – IL SERVIZIO VIDEO SULLA CERIMONIA - Un largo, proprio vicino al mare, intitolato alla Guardia Costiera per il 150esimo delle Capitanerie di Porto. Si è svolta la cerimonia con la partecipazione delle autorità civili, religiose e militari locali: Polizia Stradale di Scalea, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia locale, Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Scalea, Associazione Nazionale Carabinieri di Scalea, Croce Rossa, e una rappresentanza delle Scuole Medie.

La cerimonia religiosa e la benedizione è stata celebrata da don Cono Araugio, assistito da Eugenio Ielpa. L'intitolazione è stata voluta dal prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao e dalla Commissione straordinaria che governa il Comune della cittadina Tirrenica, rappresentata da Salvatore Caccamo.

Con l’occasione l’Ufficio Circondariale Marittimo di Maratea, alla presenza del Tenente di vascello, Angelo Labella, ha ricordato che quest’hanno si è celebrato il 150esimo Anniversario dell’Istituzione del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera.

Il Comadante Labella ha detto: “La cerimonia celebrata oggi, seppur semplice ma ricca di valori, è stata profondamente sentita da questo Comando. Era il 20 luglio 1865, quando il re Vittorio Emanuele II, nella splendida cornice di Palazzo Pitti a Firenze, dove da poco era stata trasferita la capitale del giovane Regno d’Italia, firmò il Regio Decreto n. 2438 che istituiva il Corpo delle Capitanerie di porto. Il nuovo organo dello Stato riassumeva in se quelle che erano state le funzioni dei Comandi centrali e delle varie organizzazioni periferiche che, negli Stati preunitari, amministravano e disciplinavano l’attività nei porti italiani e nelle acque marittime di giurisdizione. Un secolo e mezzo di storia, nel corso del quale, le Capitanerie di porto, oltre alle funzioni proprie della navigazione e del trasporto marittimo, sono state e continuano ad essere depositarie di una tradizione militare e marinara mai smentita, in virtù della quale la fedeltà alla Patria ed il profondo radicamento dei principi di solidarietà marinara e salvaguardia della vita umana in mare non ha mai conosciuto, non conosce, né conoscerà dubbi di sorta. Oggi, quindi, da quel lontano 20 luglio, il Corpo delle Capitanerie di Porto è da 150 anni al servizio dell’Italia, dei suoi porti, delle sue coste e del suo mare”.

IL SERVIZIO VIDEO

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata 

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.