Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar20082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica S. Nicola Arcella, l'Arcomagno fra le spiagge più belle d'Italia

S. Nicola Arcella, l'Arcomagno fra le spiagge più belle d'Italia

  • PDF

SAN NICOLA ARCELLA – 9 lug. - La spiaggetta dell'Arcomagno di San Nicola Arcella, la stessa presentata in modo un po' sciatto sulla ormai famosa foto pubblicitaria delle riviste di bordo Ryanair, è una delle più votate all'interno del concorso web “La più bella sei tu” di Legambiente. E per chi già la conosce non ci sono dubbi è un angolo di natura spettacolare, tanto bello da fare invidia a i posti turistici più pubblicizzati del mondo. Recuperare posizioni nel concorso di Legambiente, per la spiaggetta dell'Arcomagno, ha un significato di rivalsa. Ad un soffio dall'Arcomagno, per la cronaca, c'è la spiaggia d'I Vranne, nella vicina Maratea, altro unico pezzo di territorio incantevole della costa tirrenico-lucana

. “Le spiagge più belle d’Italia - ha spiegato Angelo Gentili, responsabile turismo di Legambiente – rappresentano per noi una ricchezza di inestimabile valore, una grande attrattiva dal punto di vista turistico. Dobbiamo custodire questi gioielli con cura sia per tutelarli che per renderli correttamente fruibili ai visitatori e presentare il meglio delle nostre coste”. La zona dell'Arcomagno, da sempre meta di visite di turisti e anche di residenti, è in questo periodo soggetta ad un'ordinanza di chiusura, emessa dal sindaco, per varie situazioni di pericolo. Questo nuovo riconoscimento ad uno dei luoghi più belli del mondo potrebbe servire da sprono all'iniziativa regionale, fra l'altro preannunciata a maggio, per il ripristino delle condizioni di sicurezza.

A inizio maggio si era svolto un sopralluogo dei tecnici della Regione Calabria, alla presenza del sindaco della cittadina tirrenica, Barbara Mele, e del consigliere regionale Giuseppe Aieta. C'è un preciso impegno della Regione Calabria nel voler ripristinare il percorso diventato pericoloso e oggetto di ordinanze di chiusura da parte dello stesso sindaco. “La sindaca di San Nicola Arcella, Barbara Mele, ha ragione! - scriveva il consigliere regionale Aieta, all'indomani della polemica sulla pubblicità definita dal Presidente Oliverio, “sciatta e indolente”, sulla Calabria e sollevata dalla giornalista Selvaggia Lucarelli - . Il luogo simbolo della bellezza calabrese - affermava Aieta - dunque, non é visitabile!”. Infatti il primo cittadino di San Nicola Arcella, Barbara Mele, recentemente ha voluto ricordare a tutti che quel suggestivo sito, fotografato da tutto il mondo e visitato da migliaia di turisti, é inaccessibile perché interdetto da ordinanze per il rischio crollo di alcuni blocchi rocciosi.

“Il finanziamento richiesto da Barbara Mele – confermava il consigliere regionale Aieta - ci sarà perché il Presidente Oliverio, ritenendo quello scorcio di Calabria unico, inimitabile e patrimonio dell'umanità, lo ha ritenuto meritevole di un intervento che lo renda fruibile ai visitatori”. Il sindaco Mele, scriveva: “L’Amministrazione comunale ha inteso raccogliere le numerose richieste di intervento provenienti da ogni parte d’Italia e da altri paesi europei, e per mettere in sicurezza il percorso e restituire, con le limitazioni necessarie per una più adeguata fruibilità, un luogo di incomparabile bellezza ai tantissimi visitatori, ha predisposto ed approvato un progetto definitivo di intervento. Tale progetto è stato predisposto sulla base di indagini, realizzate con fondi propri di bilancio”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.