Miocomune.it

La tua informazione locale

Gio12122019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Santa Maria del Cedro, nuovo finanziamento per le scuole

Santa Maria del Cedro, nuovo finanziamento per le scuole

  • PDF

SANTA MARIA DEL CEDRO – 24 lug. - La “politica dei fatti” va avanti con l'amministrazione del sindaco Ugo Vetere che preannuncia un nuovo finanziamento per le scuole del territorio. “La Regione Calabria – fa sapere il sindaco Vetere - ha accolto la nostra istanza concedendo un finanziamento di 300.000 euro che porterà all'ampliamento della scuola elementare di via Orsomarso a Marcellina”. Lo stabile, si apprende dallo stesso primo cittadino, oltre ad avere nuove aule e servizi, si collegherà con la scuola dell'infanzia limitrofa. C'è una particolare attenzione da parte dell'amministrazione verso le strutture scolastiche, e non solo.

Un processo di miglioramento del patrimonio pubblico della cittadina tirrenica, unito alla realizzazione dell'ormai famoso lungomare e alla valorizzazione del centro storico e di beni architettonici. Per quanto riguarda la scuola, il sindaco Vetere fa anche sapere che: “Con la realizzazione dei lavori, porteremo a termine un lavoro che ha riguardato tutte le scuole pubbliche presenti sul territorio oltre che l'istituto Sacro cuore di Marcellina. Per chi dimentica, volutamente, ricordiamo che dal nostro insediamento sono stati realizzati lavori presso: la scuola elementare di Via Longobardi, per 150mila euro; la scuola dell'infanzia di via Palazzo, con interventi per oltre 500mila euro; la scuola media Paolo Borsellino, con interventi per circa 450mila euro; la scuola dell'infanzia di via Orsomarso, i giochini, per circa 30mila euro; la scuola elementare di Marcellina, via Orsomarso per circa 20mila euro; il fotovoltaico sulle scuole elementari di Marcellina e di Santa Maria per 160mila euro; l'istituto Sacro Cuore di Marcellina per 400mila euro.

L'assessore alla Cultura, Dito, cui va il mio ringraziamento, potrà annoverare tra i suoi risultati anche quello di aver "ristrutturato e riqualificato tutto il patrimonio edilizio scolastico comunale". Se non erro, la scuola è Cultura. Un grazie di cuore a chi ha accolto la nostra richiesta, ovvero al Governatore, all'assessore Federica Roccisano e al Consigliere Regionale Giuseppe Aieta. Ricordo sempre nell'ambito delle manifestazioni afferenti la cultura che giorno 30 luglio alle ore 21.30 inaugureremo Torre Nocito e giorno 5 agosto il Castello di San Michele, che si uniscono alla riapertura del Parco Archeologico. Terminato tanto, fari puntati su una sana e corretta gestione di Palazzo Marino”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.