Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar21012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Aieta, un anno di amministrazione: Marsiglia fa il punto

Aieta, un anno di amministrazione: Marsiglia fa il punto

  • PDF

AIETA – 20 giu. - E' scattato il primo anno di amministrazione per la maggioranza del sindaco Gennaro Marsiglia. È tempo di bilanci. Aieta, chiude positivamente il primo anno. Ampio spazio è stato dato ai servizi sociali, anche con l’istituzione dello Sportello amico. L’impegno per dare nuovo lustro all’immagine di Aieta e la spinta alle opere pubbliche che sono state appaltate negli ultimi tempi. «E’ stato un buon anno – ha detto Marsiglia – lo ritengo estremamente positivo perché siamo riusciti, a mio avviso, a muoverci bene su tutti i campi sui quali ci siamo concentrati. Dal sociale alle opere pubbliche, dal turismo ai servizi per i cittadini gli amministratori si sono impegnati in prima persona per portare avanti progetti e idee che hanno fatto un gran bene al nostro Comune.

Il giudizio, dunque a distanza di un anno non può che essere positivo». Non va dimenticato che Aieta, è uno dei Borghi più belli d’Italia. «Un mese fa – fa sapere il sindaco – il Club dei Borghi più belli d’Italia è stato nel nostro comune per una visita ispettiva che è andata a buon fine. Aieta è stato promosso e di questo dobbiamo essere fieri perché è un risultato che appartiene a tutta la comunità che si è impegnata per far sì che Aieta splendesse sempre più. Tutto questo – afferma Marsiglia – ha come obiettivo quello di creare occupazione.

Sappiamo bene quanto sia difficile, ma vogliamo creare nuove opportunità per i nostri ragazzi e infondere in loro la fiducia nel paese, che ancora non ha espresso completamente le sue potenzialità. Perciò vogliamo far conoscere sempre di più Aieta, sfruttando al massimo tutte le risorse che abbiamo, in particolare la rete e i social network che ormai sono diventati indispensabili per la promozione di luogo e lo abbiamo sperimentato. Ora dobbiamo ingranare per farci conoscere perché chi sceglie il nostro borgo non può rimanere deluso. Ho fatto una prima stima per quanto riguarda il turismo – continua Marsiglia – oltre all’incremento di visite dello scorso anno, possiamo dire che già nel mese di maggio siamo stati protagonisti di diverse escursioni e manifestazioni. Abbiamo avuto un’impennata di visite: possiamo infatti dire che visitare Aieta nel tour della Riviera dei Cedri è diventato un must. Diverse le comitive e i pullman che ci hanno toccato solo in questo primo mese di maggio, per non parlare del fatto che Aieta è stata tappa di diverse manifestazioni. Questo si traduce in un fiorire di iniziative che è stato il risultato del lavoro fatto in questo primo anno di amministrazione che avuto come obiettivo principale quello di rimettere al centro il borgo”.

Come ogni paese interno, però anche Aieta vive le sue difficoltà. Non sono mancate le difficoltà – ammette il primo cittadino – e sono quelle che incontrano tutti i paesi dell’interno: lo spopolamento e la cronica carenza di risorse. In queste condizioni, infatti è difficile programmare politiche fiscali, dunque si va nella direzione dell’ottimizzazione della spesa, sui risparmi e sulla buona amministrazione per non pesare troppo sulle tasche dei cittadini. Un’altra difficoltà che non dipende da noi sono i lavori pubblici a causa dei ritardi nell’emissione dei bandi da parte della Regione Calabria».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.