Miocomune.it

La tua informazione locale

Dom20102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, cerimonia 4 novembre, in ricordo dei caduti- VIDEO

Scalea, cerimonia 4 novembre, in ricordo dei caduti- VIDEO

  • PDF

SCALEA – 5 nov. - IL VIDEO - Un evento che si ripete puntualmente ogni 4 novembre, curato direttamente dall'amministrazione con il coinvolgimento delle scuole e dei cittadini. La festa dell'Unità nazionale e delle forze armate è particolarmente sentita nella cittadina dove operano diverse associazioni, come la Croce Rossa Italiana, l'Associazione nazionale Marinai d'Italia, i carabinieri in pensione. Il corteo si svolge con il coinvolgimento degli alunni delle scuole. Quest'anno hanno partecipato gli studenti del liceo scientifico Pietro Metastasio, presente anche la dirigente; gli alunni delle scuole medie ed elementari oltre agli insegnanti.

Prezioso l'apporto della Banda musicale Città di Scalea che ha suonato la colonna sonora della giornata con la professionalità che contraddistingue i musicisti coordinati dal capobanda Ludovico Cava. All'alzabandiera, i rappresentanti della Giunta comunale del sindaco Gennaro Licursi e i rappresentanti delle Forze dell'ordine: carabinieri, Guardia di finanza, Polizia locale. Come ogni anno, il corteo ha raggiunto la vecchia sede del Comune di Scalea. Il sindaco Licursi ha posato una corona di fiori per ricordare i cittadini di Scalea che si sono sacrificati per la I guerra mondiale.

Ercole Serra ha scandito i nomi dei caduti in guerra nella consueta atmosfera che emoziona e coinvolge. Quest'anno sono cento anni dalla disfatta di Caporetto, ha ricordato Serra. «Come ogni anno – ha detto – ci troviamo in questo luogo». Cinquant'anni fa sulla stessa scala la lettura del discorso per ricordare i caduti». “Stringiamoci attorno alla bandiera e mandiamo un bacio d'amore ai figli della nostra terra che per il grande ideale sono morti. Inchiniamoci di fronte alla lapide che porta scolpiti i nomi dei nostri eroi, a perenne riconoscenza depositiamo una corona simbolo di amore». Il corteo è giunto infine in piazza Aldo Moro. Poi il trasferimento nella chiesa di San Nicola in Platea per la Santa Messa.

GUARDA IL SERVIZIO VIDEO

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.