Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer21022018

Ultimo Aggiornamento:04:02:27

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, porto: la mozione di Sollazzo; ma per il movimento non basta

Diamante, porto: la mozione di Sollazzo; ma per il movimento non basta

  • PDF

DIAMANTE – 13 gen. - Il sindaco Gaetano Sollazzo ha presentato in Consiglio una mozione sul porto, approvata all'unanimità. Il documento rende ufficiali le linee guida sulla linea da adottare per l'approdo turistico. Si conferma la volontà, infatti: “Di non prestare alcuna forma di consenso ad eventuali richieste di proroga di cui la Regione Calabria dovesse rendersi tramite, relativamente all’esecuzione delle opere afferenti ai lavori riguardanti il Contratto di affidamento al concessionario dei lavori di ristrutturazione e completamento del molo ricovero natanti da diporto di Diamante e successiva gestione, stipulato con atto dal notaio Gisonna del 31 gennaio 2009 ed il successivo atto aggiuntivo del 10 febbraio 2016 stipulato con atto dal notaio Francesca Zupi, nonché di quelli relativi al contratto per l’affidamento dei lavori complementari I stralcio relativi a lavori di ristrutturazione e completamento del molo ricovero natanti da diporto di Diamante stipulato con atto del notaio Zupi».

La linea è quella: “Di evitare qualsiasi ipotesi di contenzioso, sia con la Regione Calabria che con il concessionario, assumendo, nell’ambito delle proprie incombenze, condotte prudenziali nel perseguimento dei propri obiettivi, salvo intraprendere, nell’ipotesi in cui si dovesse verificare ulteriore inerzia da parte della Regione Calabria in relazione alle incombenze ad essa demandate relativamente all’esecuzione dei contratti sopra menzionati, ogni più opportuna azione, anche risarcitoria, a tutela delle ragioni dell’ente. Di verificare, laddove la Regione Calabria si dovesse determinare per addivenire alla risoluzione del contratto di affidamento al concessionario dei lavori di ristrutturazione e completamento del molo ricovero natanti da diporto, la possibilità per il comune di Diamante, di assumere direttamente, la gestione dell’operazione nell’ottica della realizzazione dell’opera portuale, nonché la possibilità di richiedere l’immediata consegna dell’area al comune stesso”.

LA MOZIONE NON BASTA. IL MOVIMENTO SI RIUNISCE PER LA QUARTA VOLTA

Il movimento popolare nato spontaneamente per sostenere la problematica del porto turistico non si ferma e non accetta la mozione del sindaco approvata in Consiglio. Nel senso che, pur ricalcando le proposte avanzate dallo stesso movimento, non basta ad arrivare alla soluzione della questione. “Non bastano le prese di posizione fatte da amministratori. Bisogna andare ancora più a fondo – sostengono dal movimento popolare - e chiedere alla Regione Calabria la massima

chiarezza su quanto avvenuto a Diamante sulla vicenda porto. Per questo motivo dopo il successo della fiaccolata e dello sciopero dei commercianti con l'accensione di una candela nei rispettivi negozi, il movimento convoca una nuova assemblea nella sede del Dac, Museo delle arti e delle culture, per domani mattina alle ore 9.30”. Si tratta della quarta riunione. In questo caso, secondo i componenti del movimento popolare le decisioni da prendere sono due: uno sciopero generale dell'intera cittadina in una data da decidere; ma anche uno sciopero del voto in occasione delle elezioni del 4 marzo. Per quanto riguarda la prima opzione, l'idea è di bloccare tutto e di coinvolgere l'intera cittadinanza a manifestare per chiedere alla Regione Calabria “di porre fine allo scempio sotto gli occhi di tutti nella zona porto. Se l'opera non si può fare, allora è ora che tutta l'area ritorni alla cittadinanza. Lo sciopero ha anche lo scopo di ottenere una risposta alle 907 firme di cittadini che hanno sottoscritto un documento, risposta che ancora non è arrivata”. Lo sciopero del voto, invece, riguarda: “Una decisione importante che verrà presa a seguito di mancate risposte dopo lo sciopero generale. Il Movimento popolare chiede a tutti i cittadini, ai commercianti, agli imprenditori, agli artigiani, alle associazioni, ai giovani ed agli studenti di partecipare”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Rende, operazione Cloaca maxima, sei misure cautelari *Aggiornamento
 
Corigliano, turismo venatorio: sequestrati 3000 uccelli; 4 denunce
 
Scalea, l'intervento del sindaco Licursi in conferenza stampa
 
Dasà (VV), già noti alle forze dell'ordine: sorpresi con un fucile
 
Reggo Calabria, maltrattamenti ad un'anziana: arrestata una rumena
 

 
istituto professionale gabriele - Tortora - 0985 765256

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.