Miocomune.it

La tua informazione locale

Ven17012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica San Nicola Arcella, bilancio: botta e risposta tra sindaco e opposizione

San Nicola Arcella, bilancio: botta e risposta tra sindaco e opposizione

  • PDF

SAN NICOLA ARCELLA – Traggono spunto dalla bocciatura del bilancio da parte del revisore dei conti. I consiglieri d'opposizione: Gianpaolo Errigo, Domenico Osso, Nadir Ariete esprimono preoccupazione per le sorti del paese. Lo fanno in una lettera aperta. Domani il bilancio sarà in Consiglio: parere non favorevole del Revisore dei Conti, del responsabile dell'Ufficio finanziario del Comune.

“E' irregolare – scrivono i tre consiglieri d'opposizione - perché, come è scritto chiaramente nei pareri, per andare in pareggio, entro il 31 dicembre, oltre a tutti gli altri tributi, si dovrebbe incassare una somma extra di oltre un milione di euro. Inoltre ci sono debiti certificati per oltre 1.600.000 euro. Abbiamo deciso di scrivere una lettera aperta perché la situazione economica e finanziaria del Comune è al collasso e siamo molto preoccupati per le sorti del paese. Già da oltre due anni sosteniamo che le finanze del Comune sono disastrate ed ora purtroppo, ciò che abbiamo sempre detto, è stato certificato dagli uffici del Comune”. I consiglieri si chiedono polemicamente: “Come è possibile che un comune che solo 7 anni fa, cioè prima dell'amministrazione Mele non aveva problemi economici, oggi sia sull’orlo del collasso finanziario?”.

LA REPLICA DEL SINDACO. “La lettera aperta del gruppo Liberi di Cambiare è l’ulteriore dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno del loro modo di fare opposizione: fuorviante, inconcludente, demagogica”. Così replica il sindaco Barbara Mele. La lettera aperta, secondo Mele: “Dimostra un atteggiamento presuntuoso, da parte di chi è convinto di essere il depositario della verità assoluta. Si lanciano valutazioni prive di contraddittorio al solo scopo di creare confusione e allarmismo in chi le legge. Il gruppo Liberi di Cambiare dimentica, forse, che il luogo deputato alla discussione di un tema così importante e vitale della vita di un ente quale il bilancio di previsione, è il consiglio comunale. E’ in quella sede che presenteremo la nostra proposta di bilancio e la documenteremo in tutta la sua enterezza, non evitando di assumerci le responsabilità politiche che l’approvazione del suddetto atto comporta, ma al tempo stesso, senza voler addossare la croce a qualcuno, non evitando di sottolineare anomali comportamenti e relative responsabilità a carico di funzionari dell’ente, qualora tali responsabilità dovessero emergere”.

IL MANIFESTO INTEGRALE DELL'OPPOSIZIONE

IL REVISORE DEI CONTI BOCCIA IL BILANCIO!!!

Amici Sannicolesi,

avete letto bene, nessuna trovata elettorale, ma semplice preoccupazione per la sorti del nostro paese.

Martedì 24 aprile alle ore 18:30, il bilancio di previsione verrà portato in Consiglio Comunale con :

  • PARERE NON FAVOREVOLE del Revisore dei Conti, che è colui che controlla i conti del Comune e viene nominato dalla Prefettura.

  • PARERE NON FAVOREVOLE delresponsabile dell'Ufficio Finanziario del Comune stesso.

Cari amici Sannicolesi, i tecnici, le persone esperte di contabilità incaricate di redigere il bilancio, CERTIFICANOquindi che IL BILANCIOche ci chiedono di andare a votare martedì prossimo E’ IRREGOLARE.

E' irregolare perché, come è scritto chiaramente nei pareri, per andare in pareggio, entro il 31 dicembre, oltre a tutti gli altri tributi, si dovrebbe incassare una somma extra di oltre un milione di euro.

Inoltre ci sono debiti certificatiper oltre 1.600.000 euro.

Abbiamo deciso di scrivere una lettera aperta perché la situazione economica e finanziaria del Comune è al collasso e siamo molto preoccupati per le sorti del Paese. 

Già da oltre due anni sosteniamo che le finanze del Comune sono disastrate ed ora purtroppo, ciò che abbiamo sempre detto, è stato certificato dagli uffici del Comune.

Andare avanti su questa strada ci porterà rapidamente ed inevitabilmente alDISSESTO FINANZIARIOe tutti purtroppo ne pagheremo le conseguenze, ma la responsabilità sarà solo di chi ha testardamente e cocciutamente amministrato con tale superficialità e leggerezza, restando completamente sordo a qualsiasi suggerimento

Approvare un bilancio, per un consigliere comunale, rappresenta l'assunzione di una grossa responsabilità, ma farlo con i pareri contrari dei tecnici esperti e controllori, è pura follia. 

E' proprio di qualche giorno fa la notizia della pena combinata all'ex Sindaco di Reggio Calabria per i bilanci irregolari del Comune dal 2008 al 2010. 

La nostra è una piccola comunità, ci conosciamo tutti e sarebbe gravissimo se qualcuno di noi dovesse pagarne di propria tasca.

Cari amici Sannicolesi ognuno di noi alle scorse comunali ha dato il proprio voto ad un suo rappresentante. 

Ora, vi preghiamo di andare da lui e chiedere :

- COSA STA SUCCEDENDO? 

- Come è possibile che un comune che solo 7 anni fa , cioè prima dell'amministrazione Mele non aveva problemi economici, oggi sia sull’orlo del collasso finanziario?

San Nicola Arcella 21 aprile 2018

Gianpaolo Errigo Domenico Osso Nadir Ariete

LA REPLICA DEL SINDACO MELE

La lettera aperta del gruppo Liberi di Cambiare è l’ulteriore dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno del loro modo di fare opposizione: fuorviante, inconcludente, demagogica. 

Scritta a distanza di pochi giorni dalla Convocazione del Consiglio Comunale, raggiunge un livello di volgarità, e dimostra un atteggiamento presuntuoso, da parte di chi è convinto di essere il depositario della verità assoluta. Le affermazioni contenute nella suddetta lettera oltre ad essere gravi si lanciano in valutazioni prive di contraddittorio al solo scopo di creare confusione e allarmismo in chi le legge.

Il gruppo Liberi di Cambiare dimentica, forse, che il luogo deputato alla discussione di un tema così importante e vitale della vita di un ente quale il bilancio di previsione, è il Consiglio Comunale.

E’ in quella sede che presenteremo la nostra proposta di bilancio e la documenteremo in tutta la sua enterezza, non evitando di assumerci le responsabilità politiche che l’approvazione del suddetto atto comporta, ma al tempo stesso, senza voler addossare la croce a qualcuno, NON evitando di sottolineare anomali comportamenti e relative responsabilità a carico di funzionari dell’ente, qualora tali responsabilità dovessero emergere.

Quando si grida e si sventagliano irregolarità inesistenti , cercando di intimorire e arrivando addirittura a paventare il tintinnio di manette, paragonando San Nicola Arcella a Reggio Calabria, si crea uno squallido e torbido clima intimidatorio degno dei peggiori regimi, che solo chi non ha argomenti è capace di creare. 

Quale sarebbe il fatto incriminato? Che il Revisore ha ritenuto congrua la cifra iscritta a bilancio e che raccomanda di monitorare nel tempo le entrate?

A me sorge il sospetto che l’atteggiamento dell’opposizione è volto a creare falsi problemi, giungendo addirittura a toni intimidatori al fine di distogliere la popolazione dai risultati che questa amministrazione sta raggiungendo. Infatti ciò accade a poche ore dalla firma della Convenzione per il finanziamento dell’Arcomagno che con caparbietà abbiamo ottenuto, e che finalmente potrà mettere in sicurezza e rendere fruibile ciò che è diventato il simbolo della bellezza della nostra regione ed un patrimonio da salvaguardare e custodire gelosamente.

La realizzazione di tale finanziamento comporterà per la nostra cittadina un’innegabile vantaggio economico e di ritorno in termini di immagine.

Questo è solo l’ultimo in ordine di tempo dei risultati raggiunti dalla nostra amministrazione che in sette anni ha cambiato il volto di San Nicola Arcella rendendola più bella, accogliente e solidale, con un’amministrazione che ha sempre avuto l’obiettivo di lavorare per interessi comuni e mai personali. 

La gente di San Nicola Arcella sa bene chi sono gli attori in campo, sia nella maggioranza che nella minoranza e lo sa talmente bene che due anni orsono ha compiuto una chiara ed inequivocabile scelta di guardare avanti ed al futuro della propria città.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.