Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun20012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, porto: la posizione di Magorno più vicina a quella del movimento

Diamante, porto: la posizione di Magorno più vicina a quella del movimento

  • PDF

DIAMANTE – 2 giu. - Il porto è ancora l'argomento in primo piano a Diamante. Dopo il pagamento della polizza fideiussoria da parte della società che dovrebbe occuparsi dei lavori, la polemica si è nuovamente inasprita. Il comitato dei cittadini che chiede la restituzione dell'area al Comune ritiene che ormai sia troppo tardi per l'avvio dei lavori da parte della ditta, visto che la scadenza per la realizzazione dell'opera era stata fissata per fine agosto. Nella linea politica, sembra che le posizioni del senatore Ernesto Magonro siano vicine a quelle del comitato.

Il senatore, nella sua conferenza stampa, ha insistito affinché il sindaco Sollazzo si riprenda l’area con una ordinanza. Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nell’incontro informale avuto a Cetraro con il comitato non ha risparmiato critiche al sindaco evidenziando l'atteggiamento negativo avuto nei confronti della Regione. Da quanto si è appreso Oliverio potrebbe essere pronto a concedere un finanziamento al comune se dovesse prendere in mano la realizzazione del porto. Quindi le soluzioni potrebbero essere trovate. Nella complessa vicenda della realizzazione dell'opera adesso rientra anche un'altra importante decisione: l'ufficio tecnico, alla luce dei pagamenti effettuati dall'attuale concessionario, rilascerà gli atti per dare avvio ai lavori?

Bisognerà attendere il fine settimana per capire l'orientamento, in merito, del comune. Il senatore Magorno, nell'ultima conferenza stampa aveva espresso perplessità sull'attività del comitato. Magorno, durante la conferenza stampa, aveva rivelato che il sindaco avrebbe voluto delegare “il lavoro sporco” sulla questione del porto al movimento popolare. «Io – ha dichiarato Magorno in conferenza stampa – credo che il comitato abbia fatto un lavoro pulito. Chiedo al sindaco: qual è il lavoro sporco che avrebbe voluto delegare al comitato? Min un consiglio comunale aperto io andrò a dire queste cose». Il Movimento popolare, nel documento diffuso giovedì ha voluto chiarire, nuovamente, la propria posizione. “Ciò che il movimento vuole è la realizzazione di un'area portuale che abbia le caratteristiche del vecchio approdo turistico, pubblica e completamente libera da esercizi commerciali e privati, con caratteristiche pubbliche e cioè con un entrata per il comune, cosa che non era possibile con il vecchio contratto stipulato a favore del concessionario”.

Al responsabile unico del procedimento il movimento ha chiesto l'osservanza delle tempistiche indicate nelle missive a firma del Rup Zinno: “in cui viene individuata la data del 24 maggio 2018 come termine ultimo entro cui dare avvio ai lavori e l'attivazione immediata delle procedure consequenziali all’inosservanza e all'inerzia mostrata dal concessionario”. Il movimento chiede, ancora, che il responsabile dell'Ufficio tecnico del Comune di Diamante prenda atto dell'avvenuta scadenza dei termini indicati dal Responsabile unico del procedimento della Regione Calabria in ordine al mancato avvio dei lavori del concessionario, e per tali ragioni, vista l'inosservanza dei termini da parte del concessionario, sospenda l'emissione di qualsivoglia documentazione o concessione in violazione dei suddetti termini, richiesta dal concessionario che possa pregiudicare l'iter risolutivo intrapreso dagli Enti”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.