Miocomune.it

La tua informazione locale

Gio20022020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, porto e regolamento comunale: lettera al Prefetto

Diamante, porto e regolamento comunale: lettera al Prefetto

  • PDF

DIAMANTE – 21 giu. - I gruppi consiliari “Diamante migliore” e Pd scrivono al prefetto richiedendo la convocazione di un tavolo tecnico sulla questione del porto e segnalano una violazione regolamentare. Il documento è firmato dai consiglieri comunali Francesca Amoroso, Francesca Anna Casella, Antonio Cauteruccio, Ornella Perrone e Francesco Suriano. Il riferimento è alla richiesta di convocazione di un consiglio comunale straordinario e aperto sul “porto” trasmessa al protocollo del Comune lo scorso 30 maggio.

La violazione del regolamento, secondo i consiglieri comunali, sta proprio nelle date di convocazione: la seduta è stata indetta per il giorno 27 giugno 2018: “violando – secondo i firmatari - il termine temporale perentorio che impone al sindaco e al presidente del consiglio comunale di tenere la seduta entro venti giorni dalla data di richiesta”. I consiglieri segnalano anche “l’incomprensibile diniego ad aprire la discussione agli interventi del pubblico e ad autorizzare l’attiva partecipazione all’assemblea e alla discussione, vista la carica emotiva che l’argomento da sempre diffonde tra la popolazione, di tutte le componenti istituzionali, private e sociali coinvolte nella questione al fine di fare chiarezza in una fase delicata e cruciale del travagliato iter burocratico ed amministrativo che la caratterizza”.

E ancora, segnalano: “i gravi fatti verificatisi nel corso della seduta consiliare del 26 maggio scorso in cui il consigliere Francesca Amoroso è stata oggetto di invettive, frasi di scherno ed espressioni ingiuriose e minacciose provenienti dalla platea per tutta la durata dell’assemblea, senza ottenere nessun concreto intervento da parte del Presidente del Consiglio Comunale che prendeva atto dell’incresciosa situazione e interveniva soltanto quando il consigliere Amoroso era costretta ad abbandonare temporaneamente l’aula vista l’impossibilità di esercitare serenamente le proprie funzioni in assemblea”.

Fra le richieste al prefetto anche quella: “di convocare, possibilmente in tempi brevi vista l’urgenza con cui richiede di essere trattata la questione peraltro oggetto di un recente, pertinente ed accorato intervento del vescovo della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea Monsignor Leonardo Bonanno, presso la Prefettura di Cosenza uno specifico e costruttivo Tavolo tecnico di discussione a cui siano invitati a partecipare il sindaco di Diamante, i consiglieri comunali eletti, il responsabile unico del procedimento, il direttore dei lavori, il procuratore unico della Ati Icad Diamante Blue Srl concessionaria dei lavori, il Governatore della Regione Calabria, i parlamentari della Repubblica eletti nella nostra città e sul territorio provinciale, i consiglieri regionali eletti sul territorio, una rappresentanza delle categorie sociali interessate alla questione (pescatori, commercianti, albergatori).

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.