Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun19082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, metropolitana o "Tirreno express”, idee tenute nel cassetto

Scalea, metropolitana o "Tirreno express”, idee tenute nel cassetto

  • PDF

SCALEA – 4 lug. - Per un po' di tempo si era quasi toccata con mano l'idea della metropolitana di superficie del Tirreno cosentino. Ma come spesso accade, le idee e i progetti, pur se funzionali allo sviluppo del territorio, rimangono a riempirsi di polvere nei cassetti e spesso finiscono anche nel dimenticatoio. La mobilità di quest'area, come tutti sanno, è fortemente penalizzata dalla presenza dell'unica arteria che unisce come tanti puntini i paesi del Tirreno. Non esistono possibilità alternative che, magari, i turisti preferirebbero. L'idea della metro di superficie sarebbe stata attuabile.

Va a rilento, invece, il progetto della Scalea-Mormanno che avrebbe collegato questa parte di Tirreno all'autostrada. Le tante iniziative legate all'aeroporto sono rimaste sulla carta. Il coordinatore provinciale di Italia del Meridione, Raffaele Papa, ha inviato una lettera al Governatore della Calabria. Perché l'idea della metropolitana di superficie, se vogliamo, in altri luoghi è stata praticamente realizzata con il servizio del Tropea Express. Allora, afferma Raffaele Papa, perché non organizzare l'alto Tirreno Express? Il tropea Express è “Senza alcun dubbio – scrive Papa - un servizio ferroviario estivo che consente ai turisti di muoversi con comodità, senza disagi e stress di auto e traffico, quindi anche a tutela dell’ambiente.

Chiediamo che lo stesso servizio venga predisposto per la costa dell’alto Tirreno, con partenza dalla Stazione di Praia Aieta Tortora e fino a Lamezia Terme. Sono tante le analogie tra i territori delle località interessate, dai tempi di percorrenza a causa del traffico automobilistico, alla conformazione del tratto stradale, che attraversa tutti i centri urbani assai frequentati, specie nel periodo estivo. L’offerta di treni estivi potrebbe essere costituita da 24 corse nei giorni feriali da lunedì a sabato, e 12 nelle giornate festive e la domenica”. A dire il vero, anche un'idea invernale del Tirreno Express aiuterebbe a limitare il traffico caotico sul budello della Statale 18, consentendo un collegamento costante, e quindi anche uno sviluppo, dei centri costieri, collegati come una grande metropoli. Secondo, il coordinatore Raffaele Papa: “Vi è la possibilità di siglare un accordo di co-marketing con i consorzi turistici esistenti a cui aderiscono le strutture ricettive che operano nell’area di competenza per diffondere ed agevolare tale innovativa opportunità”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.