Miocomune.it

La tua informazione locale

Sab14122019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica San Nicola Arcella, viadotti: il sindaco Mele chiede i controlli all'Anas

San Nicola Arcella, viadotti: il sindaco Mele chiede i controlli all'Anas

  • PDF

SAN NICOLA ARCELLA – 18 ago. - Controllare i ponti sul territorio comunale di San Nicola Arcella, compreso il viadotto “Canal Grande”. E' quanto chiede il sindaco, Barbara Mele, all'Anas e per conoscenza al presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e alla Protezione civile. Il sindaco ha inviato ieri la richiesta di attenzione cavalcando l'onda emotiva degli eventi di Genova che ha coinvolto numerosi cittadini che percorrono la Statale 18 e quindi i cavalcavia realizzati ormai diversi anni fa. A dire il vero, il sindaco Mele, aveva già fatto alcune richieste in tempi non sospetti e ancor prima che intervenisse anche Italia nostra.

I piloni del viadotto Canal Grande, come è noto, mostrano all'occhio umano uno stato di degrado: cemento sbriciolato e armatura in ferro esposta alle intemperie. Un sindaco, quindi, interpretando le preoccupazioni della comunità, non può far altro che interpellare chi gestisce la strada e gli organi superiori. Un modo per ottenere rassicurazioni e trasferirle ai cittadini. “A seguito del tragico evento che ha interessato il viadotto “Morandi” di Genova, sono pervenute numerosissime sollecitazioni da parte di cittadini sannicolesi e non che percorrono quotidianamente i ponti che collegano i territori di Praia a Mare, San Nicola Arcella e Scalea. Al fine di dare opportune rassicurazioni alle popolazioni interessate ed evitare ingiustificati allarmismi, si chiede, come già avvenuto con nota del 4 novembre 2016, prot. N. 8684, di conoscere lo stato di sicurezza relativo a tutte le strutture stradali di vostra competenza ricadenti

sul territorio sannicolese”. Come è noto, l'Anas, pur rassicurando sulla situazione strutturale del viadotto Canal Grande, aveva promesso delle verifiche e aveva inserito il ponte nei miglioramenti strutturali del triennio che si conclude il prossimo anno. L'Anas, già nel 2016, aveva fornito la stessa risposta che ha successivamente dato all'associazione Italia nostra. Tutto questo, ovviamente, riferito al viadotto Canal Grande. Ora, il sindaco Barbara Mele chiede di effettuare le verifiche su tutti i viadotti e lo fa, certamente, sull'onda emotiva dei fatti di Genova e spinta dai cittadini che utilizzano l'unica arteria di collegamento fra tutti i paesi del Tirreno cosentino: la Statale 18.

L'INTERVENTO DEL SINDACO MELE

Il sindaco Barbara Mele ha raccolto le sollecitazioni dei cittadini: «Nonostante, già negli anni scorsi abbia ricevuto rassicurazioni per iscritto dall'Anas sullo stato del viadotto – ha dichiarato Barbara Mele – ho ritenuto di sollecitare ulteriori verifiche su tutti i viadotti che attraversano il territorio del mio comune. Un modo per essere moralmente a posto e per evitare ulteriori allarmismi. La struttura del viadotto è stata sempre nei nostri pensieri e già negli anni scorsi abbiamo sollecitato verifiche sul posto a chi è tecnicamente preparato a farle. Sui controlli promessi e sulla manutenzione ordinaria, a dire il vero, non abbiamo avuto riscontri. Ho letto – fa sapere ancora Barbara Mele – la lettera del Codacons che individua alcune strutture bisognose di verifiche. Fra quelle elencate dall'associazione dei consumatori non ci sono i viadotti della Statale che attraversa i nostri territori e questo, unito alla comunicazione dell'Anas dei giorni scorsi, in un certo senso ci rassicura».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.