Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar18062019

Ultimo Aggiornamento:01:11:38

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Belvedere, il sindaco Granata fa chiarezza sulla depurazione

Belvedere, il sindaco Granata fa chiarezza sulla depurazione

  • PDF

BELVEDERE – 16 ott. - Il sindaco Enrico Granata interviene sulla procedura di infrazione che alcuni legano al mal funzionamento dell’impianto di depurazione. Non è così per il primo cittadino di Belvedere, in quanto vi sarebbero prove certificate dall'Arpacal sulla qualità delle acque di depurazione. Anche il gestore avrebbe prodotto analisi private che confermano, secondo quanto afferma il sindaco Granata, la conformità ai parametri di legge.

“Inoltre – precisa il sindaco Enrico Granata - nei periodi estivi e nei giorni di massimo carico sono stai effettuati, da parte degli operatori dell’impianto, i video, messi in rete, attestanti la qualità delle acque di scarico dell’impianto di depurazione”. Anche i numeri secondo quanto si apprende confermano l'efficienza degli impianti di depurazione cittadini. «C’è da sottolineare – afferma Garanata - che con i lavori di efficiendamento del depuratore, che sono stati ultimati e collaudati nel 2016, la capacità dell’impianto risulta essere di 60.000 abitanti, suddivisa in 20.000 abitanti nella linea tradizionale (fanghi attivi) e 40.000 nella nuova linea (Abr), superiore al carico della popolazione residente e fluttuante del nostro comune che è di circa 46.250 abitanti. Quindi la procedura di infrazione 2017/2181 (art. 3) si riferisce alla copertura della rete fognaria e di collettamento del territorio comunale».

La stessa motivazione dell'infrazione recita: “sulla base delle informazioni presentate dalle autorità italiane, risulta che solo una parte del carico generato confluisce all’impianto di trattamento. Questa circostanza rende l’agglomerato in questione non conforme all’art. 4, nonostante i risultati dell’impianto appaiono conformi alla direttiva”. Il sindaco Granata conferma che la “falla” del sistema si trova a monte del territorio, nelle zone rurali: «che per motivi sia economici che di orografia risultano difficoltose. Nonostante ciò – aggiunge l’amministrazione comunale con apposite convenzioni con i privati ha già collettato alcune contrade del Comune (Olivella, Calabro, S.Andrea, Quattromani, Oracchio, Malafarina, Piano La Donna), collettando circa 350 abitazioni per un totale stimato di 1050 abitanti. Inoltre, che con il finanziamento di 2.150.000 euro, sono previsti, nel redigendo progetto preliminare, ulteriori collettamenti nelle contrade: Petrosa, San Nicola, Pantaide alta e bassa, Quattromani bassa, Fontanelle ed altre per un risultato atteso di 1.600 abitanti. Con questo intervento si dovrebbe arrivare alla copertura del servizio di fognatura/collettamento del 99,00%. Inutile sottolineare che la capacità dell’impianto e ben superiore a ricevere tale carico. Penso – conclude il sindaco di Belvedere - di aver chiarito ai cittadini belvederesi che tutte le allusioni fatte non trovano riscontro nei fatti e che questa Amministrazione ha sempre operato, nonostante le limitate capacità finanziarie, a favore del territorio e nel rispetto dell’ambiente».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, in 400 per la seconda edizione della Granfondo Terùn
 
Castrovillari, cambiamenti climatici e sviluppo rurale: concluso il workshop
 
Cosenza, primo tourist-docu-reality del Sud Italia: al via "Calabria Avventura"
 
Scalea: accolta al comune l'artista Anna Maria Maiolino
 
A Scalea, da tutto il mondo per Eventopeople
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.