Miocomune.it

La tua informazione locale

Sab18012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, trasporti: primi risultati positivi dopo l'incontro alla Regione

Scalea, trasporti: primi risultati positivi dopo l'incontro alla Regione

  • PDF

SCALEA – 12 nov. - Dopo l'incontro con l'assessore regionale ai Trasporti, Musmanno, alla presenza del consorzio operatori turistici e di Ettore Simone Durante, sostenitore, di iniziative per il miglioramento della mobilità nell'area dell'alto Tirreno cosentino, c'è grande soddisfazione. Perché, già ieri, la Regione Calabria ha dato notizia di aver consegnato al ministero la proposta di un treno Frecciargento Roma-Sibari e viceversa con fermata alla stazione ferroviaria di Scalea.

Un'azione immediata e concreta che fa ben sperare gli operatori e lo stesso Ettore Simone Durante che, all'assessore Musmanno, hanno prospettato varie problematiche da tenere in considerazione. “A seguito dell'incontro tra il sottoscritto, Ettore Simone Durante – si legge in una nota - ed una delegazione del consorzio operatori turistici Diamante e Riviera dei Cedri, rappresentati da Franco Magurno e Mauro Gimigliano, con l'assessore regionale ai Trasporti Roberto Musmanno, avvenuta lo scorso 6 novembre presso la cittadella regionale, é stata inserita anche la fermata di Scalea-Santa Domenica Talao in quello che é il documento approvato dalla Regione con delibera dello stesso giorno e presentato al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. Seppur mantenendo un atteggiamento vigile – commenta Durante - non possiamo non essere ottimisti per il semplice fatto che fino alla seconda mattinata dello scorso martedì, nel documento che sarebbe di lì a poco stato approvato, non figurava la fermata di Scalea, solo in seguito al nostro incontro nel quale abbiamo esposto una serie di proposte elencate in un documento di quattro pagine, é stata inserita.

Adesso la palla passa al ministero dei Trasporti che dovrà consentire l' istituzione di questo nuovo collegamento mai esistito prima d'ora, sembra però che ci sia tutta la volontà di creare questo nuovo servizio che toglierebbe dall'isolamento non solo la fascia Jonica, ma permetterebbe anche di viaggiare tra Roma e l'alto Tirreno in meno di 3 ore. Gli orari dovrebbero essere in direzione Nord con fermata a Scalea tra le 7,00 e le 7,30 per giungere a Roma tra le 10,00 e le 10,30 mentre in direzione Sud la partenza sarebbe prevista intorno alle 18,30 per giungere a Scalea intorno alle 21,00. A questo aggiungerei anche la questione del confort di un collegamento che a bordo ha anche il servizio di ristorazione e che inoltre salterà la fermata di Napoli Centrale, fermando solo nella nuova stazione di Napoli Afragola, evitando il cambio banco e risparmiando circa 20/25 minuti. In Sintesi le fermate intermedie dovrebbero essere Paola, Scalea, Salerno e Napoli Afragola. Non resta dunque che augurarci che il Ministero dei Trasporti faccia sì che presto tale servizio, fortemente richiesto da entrambi i territori, diventi presto realtà!”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.