Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun17022020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, i sindaci dell'alto Tirreno affrontano la vertenza ex Lsu Lpu

Scalea, i sindaci dell'alto Tirreno affrontano la vertenza ex Lsu Lpu

  • PDF

SCALEA – 3 dic. - Si è tenuto nella sala polifunzionale del Comune di Scalea l'incontro fra i sindaci del territorio. L'oggetto della discussione è un argomento importante: la scadenza dei contratti delle lavoratrici e dei lavoratori ex Lsu ed Lpu. La vertenza, discussa anche alla presenza dei sindacati Cgil e Uil e degli stessi lavoratori, interessa centinaia di famiglie e di impiegati che hanno vissuto per anni nella precarietà e adesso si interrogano sul futuro, a partire dal 1 gennaio 2019.

L'allarme, è emerso durante l'incontro, grava sul destino dei lavoratori che da decenni svolgono in tutte le amministrazioni locali servizi essenziali ai cittadini e senza i quali si paralizzerebbero molte attività che i comuni sarebbero impossibilitati a garantire per la ristrettezza delle risorse degli enti locali e per i vincoli di spesa.

I sindaci del territorio hanno sottolineato la particolare situazione che, nella gran parte dei casi, si basa sulla sola economia legata al turismo. Ormai, ogni realtà industriale è stata smantellata e incombono alti tassi di disoccupazione e di precarietà lavorativa. “Il territorio – è stato detto – non può permettersi di perdere altri posti di lavoro che rappresentano ossigeno per le famiglie e per l'economia locale”. Tutti i sindaci intervenuti hanno lanciato un appello alla deputazione parlamentare calabrese, al Governo, alle prefetture, alle istituzioni regionali: “Va colto il clima di allarme sociale”. Una situazione che potrebbe acuirsi nel caso in cui dovesse permanere lo stato di incertezza. Non ci sono notizie sull'assegnazione, nella prossima legge di Bilancio, dei fondi, indispensabili alla proroga dei contratti.

“I sindaci del Tirreno – si legge – sono allarmati dallo stallo in cui permane la definizione della vertenza dei 4.500 lavoratori Lsu ed Lpu. Per tale ragione concordano di intraprendere, al fianco dei lavoratori e dei sindacati, ogni azione ritenuta utile e necessaria per la soluzione della vertenza, tenendo conto del dramma sociale che si determinerebbe alla scadenza del 31 dicembre”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.