Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer19062019

Ultimo Aggiornamento:04:27:15

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Praia a Mare, gli auguri speciali di Buon Natale di Norina Scorza

Praia a Mare, gli auguri speciali di Buon Natale di Norina Scorza

  • PDF

PRAIA A A MARE – 24 dic. - Di seguito la lettera di auguri speciali ai cittadini diffusa dalla consigliera di opposizione Norina Scorza.

Caro Babbo Natale,

per quest’anno mi aspetto non un albero colorato e ricco di doni, ma mi auguro che tu possa dispensare pace e serenità.

Mi piacerebbe tanto vedere il mio paese che splende, non tanto di luci natalizie, ma che possa essere il paese di chi è stato costretto ad andare via ,perché ogni sua speranza è stata uccisa dalla lenta inedia che in questi anni ha consumato le speranze di chi credeva in progetti ambiziosi ,e che è stato costretto dagli “eventi” a rinunciarvi.

Mi piacerebbe che mi regalassi il rispetto delle regole, non solo da parte dei più deboli e bisognosi, ma soprattutto da chi detiene il potere e si pavoneggia dietro insulse ordinanze, senza preoccuparsi dei veri bisogni.

Mi piacerebbe che invece di promuovere università della salute ci fosse un ospedale funzionante.

Mi piacerebbe che il 118 ritornasse a Praia.

Mi piacerebbe che si evitasse di pubblicizzare opere megalomani per dare un po’ di fumo negli occhi agli ignari cittadini, che intanto vengono costretti a pagare debiti fuori bilancio frutto di ben tre opere megalomani mai realizzate, e che hanno avuto il solo risultato di sventrare i terreni e di depauperare le tasche dei cittadini praiesi.

Mi piacerebbe riavere le palme a Piazza Italia.

Mi piacerebbe che nei nuovi campi da gioco potesse giocare la squadra del Praia.

Mi piacerebbe che la squadra di pallavolo non dovesse rinunciare al titolo perché non ha dove giocare.

Mi piacerebbe che si pensasse a ridurre i continui balzelli.

Mi piacerebbe dare un aiuto a chi resta e tenta di costruire qualcosa.

Mi piacerebbe che oltre alle dog toilet ci fossero dei dispensari farmaceutici nelle zone Laccata e Foresta e che gli anziani ne potessero usufruire gratuitamente.

Mi piacerebbe una navetta funzionante tutto l’anno che collegasse le periferie con il centro.

Mi piacerebbe che venissero asfaltate tutte le strade di Praia e non solo quelle che portano a casa degli assessori.

Mi piacerebbe un’amministrazione capace di comprendere i bisogni di cittadini e non di vessarli.

Mi piacerebbe che i cittadini interessati alla Legge Praia potessero stipulare un atto valido.

Mi piacerebbe… ma caro Babbo di che cosa parlo se qui viviamo in un mondo a parte, dove la magia del Natale si scontra con la grettezza di chi non riesce ad apprezzare che se stesso. Di chi su se stesso fonda il mondo costringendo altri a sorreggere questo piedistallo con la convinzione di poter fare di tutto e di più alla faccia delle regole che valgono per gli altri , ma che qui impunemente vengono disattese nell’oblio di chi dovrebbe vigilare e che forse è in tutte altre faccende affaccendato.

Caro Babbo Natale, anche quest’anno godrò delle illusioni che mi vengono spacciate per verità ineluttabili, e mi consolerò con un Jovanotti che a Praia verrà certo non per l’impegno del Comune, che comunque è sempre pronto a cavalcare l’onda. Ma tant’è, finchè l’onda non ci travolgerà, saremo sempre disponbili a credere a tutto ciò che ci viene propinato nella speranza che forse qualcosa sia cambiato.

Grazie, comunque, Babbo Natale ,perché quantomeno ho la speranza che qualcuno grazie a te possa fermarsi a riflettere e trovare la forza di desiderare di più.

Buon Natale Praia

Norina SCORZA

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea,Vespucci: interviste e interventi
 
Scalea, scuola: nuovi spazi verdi grazie ai cittadini - VIDEO
 
Scalea, in 400 per la seconda edizione della Granfondo Terùn
 
Castrovillari, cambiamenti climatici e sviluppo rurale: concluso il workshop
 
Cosenza, primo tourist-docu-reality del Sud Italia: al via "Calabria Avventura"
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.