Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Gio23052019

Ultimo Aggiornamento:02:48:30

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, ordinanza del sindaco contro i botti di fine anno

Scalea, ordinanza del sindaco contro i botti di fine anno

  • PDF

SCALEA – 28 dic. - Ordinanza del sindaco Gennaro Licursi contro l'utilizzo dei botti nel periodo di fine anno. I trasgressori saranno assoggettati alla sanzione amministrativa pecuniaria che oscilla dai 50 ai 300 euro con facoltà di pagamento entro 60 giorni dalla contestazione immediata della violazione o dalla notificazione del verbale di accertamento, della sanzione amministrativa pecuniaria di 100 euro.

Nell'ordinanza, il sindaco Licursi evidenzia che: “E' diffusa, in Italia la consuetudine di festeggiare il Capodanno e le altre festività di fine anno con il lancio di petardi e botti di vario genere. Ogni anno – scrive - la cronaca nazionale e locale riferisce purtroppo di infortuni, anche di grave entità, derivate alle persone, per impudenza o imperizia nell’utilizzo di simili prodotti. Esiste un oggettivo pericolo, anche per i petardi, dei quali è ammessa la vendita al pubblico, trattandosi pur sempre, di prodotti esplosivi che, in quanto tali sono comunque in grado di provocare danni fisici sia a chi li maneggia che a chi ne venisse fortuitamente colpito.

Sia pure in misura minore, il pericolo sussiste anche per quei prodotti che si limitano a produrre un effetto luminoso, senza dare luogo a detonazione (candela magica, ecc), quando gli stessi siano utilizzati in luoghi affollati soprattutto da bambini. Serie conseguenze negative – avverte il sindaco - si possono determinare anche a carico degli animali di affezione in quanto il fragore dei botti, oltre ad ingenerare in loro una evidente reazione di spavento li porta frequentemente a perdere l’orientamento, esponendoli così, anche al rischio di smarrimento e/o investimento da parte di veicoli circolanti su strada”. L'amministrazione comunale intende, così, promuovere una specifica attività di prevenzione a tutela dell’incolumità dei cittadini, nella quale è coinvolta anche la Polizia Locale. L'amministrazione: “intende appellarsi soprattutto al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva affinché ciascuno sia pienamente consapevole delle implicanze che tale tradizione può avere per la sicurezza sua e degli altri e possa anche decidere in piena libertà di abbandonarla”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, fra poco più di un mese arriva la nave Amerigo Vespucci
 
Scalea, conclusa la XIII edizione del festival degli scacchi
 
Maierà, Affari in famiglia: gli arresti, i particolari - VIDEO
 
Maierà, Affari in famiglia: conferenza stampa - VIDEO
 
Una famiglia di cinghiali avvistata a Scalea - VIDEO
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.