Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun16092019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica San Nicola Arcella, Italia nostra: «Preservare i terreni delle fasce dunali»

San Nicola Arcella, Italia nostra: «Preservare i terreni delle fasce dunali»

  • PDF

SAN NICOLA ARCELLA – 2 feb. - “Lungo le coste devono essere preservate le caratteristiche sabbiose dei terreni con la conservazione integrale della fascia predunale e dunale”. E' quanto stabilisce la Regione Calabria, dipartimento Ambiente e territorio. Si ricorda che: “non sono consentite le operazioni che comportino eliminazione o riduzione (come è più volte avvenuto) dei cordoni dunali costieri”.

Anche la Soprintendenza di Cosenza è intervenuta sull’argomento con una nota del 31 gennaio, indirizzata al sindaco di San Nicola Arcella. Per quest'ultima: “le aree dunali costiere di San Nicola Arcella non sono state riportate nella cartografia del piano comunale spiaggia del 2014”. Si raccomanda all’Amministrazione comunale di voler far rispettare nelle aree già date in concessione ed in quelle che saranno concesse in futuro, “il vincolo di salvaguardia delle aree dunali presenti nel territorio comunale come riportate nelle planimetrie”. Si richiede, quindi, un aggiornamento del piano Comunale Spiaggia approvato nel 2014 con l'inclusione, nella cartografia, delle aree dunali non presenti nelle tavole approvate, “al fine di garantire il mantenimento e la conservazione della morfologia naturale del litorale marino”.

“Cosa che – commenta Italia nostra - evidentemente non è avvenuta finora e non può avvenire se sulle dune vengono istallate le strutture dei lidi”. Il gruppo di Italia nostra dell'alto Tirreno cosentino avverte: “E’ di tutta evidenza che a distanza ormai di quasi due anni se la situazione resterà immobile ed invariata, malgrado le chiare prese di posizione, e non si produrranno a breve fatti nuovi, a questa associazione non resterà altro da fare che rivolgersi, suo malgrado, direttamente all’Autorità giudiziaria per la tutela di un bene paesaggistico”. Si attende una iniziativa concreta da parte dell'amministrazione comunale. Italia nostra infatti conferma: “Alla luce di tutte queste chiare, univoche e concordanti prese di posizione della Regione Calabria e della Soprintendenza attendiamo di vedere non solo cosa farà in concreto e da subito il comune di San Nicola Arcella per tutelare la aree dunali e per risolvere la altre criticità del piano comunale di spiaggia, ma soprattutto come si muoverà la Provincia di Cosenza, che, come si ricorderà, inizialmente aveva sospeso il Piano spiaggia del comune di San Nicola Arcella con provvedimento del 3 maggio 2017 per poi revocare repentinamente il provvedimento di sospensione l’8 maggio 2017 in attesa dei risultati delle verifiche che il Comune di San Nicola Arcella avrebbe dovuto effettuare sulle criticità evidenziate da Italia Nostra in tempi ragionevoli per poi decidere sui provvedimenti di competenza”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.