Miocomune.it

La tua informazione locale

Lun19082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, l'assessore D'Amico chiede una 'Task force' per la sanità

Scalea, l'assessore D'Amico chiede una 'Task force' per la sanità

  • PDF

SCALEA – 4 mar. - Una lettera aperta al ministro della Sanità ed al Governatore della Calabria. La scrive l'assessore alla sanità del comune di Scalea, Marcello D'Amico: “Dopo aver ascoltato tanti illustri personaggi politici calabresi, e non, che a turno fanno capolino sulla stampa, emittenti locali, facebook e tanti altri organi di informazione”. L'assessore afferma: “Non posso tacere perché ritengo che la misura ha un limite. Secondo la mia modesta interpretazione la sanità calabrese finisce nel momento in cui Scopelliti nel bene o nel male esce fuori dalla scena politica. Da allora subentra il Governatore Oliverio che viene privato dal controllo ed eventuali decisioni della sanità in Calabria”.

L'esortazione ai politici calabresi di “verificare lo stato attuale delle cose e richiedere a chi di competenza un tavolo permanente di lavoro, conservando almeno per una volta la maglietta di appartenenza politica nel cassetto e produrre atti per una buona sanità anche in Calabria”. Al ministro Grillo, un consiglio: “inviti i suoi eletti di partito calabresi, che conoscono bene il territorio, a fare un indagine ispettiva in tutte le strutture sanitarie ed abbia il coraggio, dopo le dovute relazioni, di rimuovere i problemi dove sussistono o la eventuale chiusura se non è possibile porre rimedio”. Al Governatore Oliverio: “si faccia carico di istituire una task force che possa far luce sulla eventuale malasanità e dare una mano a noi medici che operiamo in prima linea privi di quei minimi requisiti per poter dare risposte alle continue situazioni di emergenza urgenza che siamo costretti ad affrontare quotidianamente e non essere buttati in pasto ad eventuali denunce medico legali che assistiamo ripetersi. Ritengo che questa mio sfogo sia dettato da situazioni che viviamo quotidianamente noi operatori sanitari e tutti i cittadini nel nostro territorio. Sono pronto in primis a mettermi a vostra completa disposizione per eventuali strategie da intraprendere”.

E ancora: “Sono un medico con la passione della politica e non un difensore legale che vuole prendere le parti di Oliverio, ma mi chiedo la politica che fine ha fatto? Abbiamo parlamentari regionali e nazionali di destra e sinistra, ma quanti di questi si sono presi la briga di verificare le reali condizioni in cui versa la sanità in Calabria?”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.