Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Dom21072019

Ultimo Aggiornamento:10:43:32

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, opere finanziate per quasi 5 milioni di euro

Diamante, opere finanziate per quasi 5 milioni di euro

  • PDF

DIAMANTE – 12 mar. - Quattro opere che riguardano la messa in sicurezza di varie zone del territorio. Lo scorso 6 marzo è stato pubblicato il Decreto del ministero dell'Interno per la concessione dei contributi che sommati fra loro arrivano ad una cifra che sfiora i cinque milioni di euro. Una serie di opere il cui iter è stato seguito dagli uffici tecnici comunali. Ad esprimere soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo così importante è l'ex sindaco della cittadina attualmente commissariata, Gaetano Sollazzo.

Le opere in questione riguardano diversi punti critici del territorio. La cifra più importante è pari a 2 milioni 950mila euro e riguarda quella che a Cirella, in particolare, ma in tutta la cittadina di Diamante è conosciuta come la “Trincea”. Si tratta in pratica di un tratto di strada Statale 18 tra i due incroci nella frazione di Cirella. In quel punto la Statale è stretta fra due mura. Il finanziamento di quasi 3 milioni di euro riguarda la messa in sicurezza del centro abitato di Cirella, in corrispondenza della strada statale 18, mediante la realizzazione di una galleria artificiale paramassi. La seconda opera riguarda la messa in sicurezza della struttura di contenimento del lungomare di corso Vittorio Emanuele. In particolare, i lavori di completamento del corso con i relativi interventi di consolidamento del muro di contenimento esistente per un importo di 860.000 mila euro. La terza opera in cantiere si riferisce ad un finanziamento, sempre del ministero dell'interno di 517.858,99 euro e riguarda la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico, in particolare l'adeguamento sismico dell'edificio scolastico in via Amendola. Il quarto intervento è quello relativo alla messa in sicurezza delle aree dissestate nelle località: Cammarotea, Cucco e Arieste che sono contrade a monte del territorio comunale. Il finanziamento è pari a 500mila euro. Ci sono importanti clausole da osservare. Il comune beneficiario, ricorda il ministero dell'Interno, è tenuto ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro otto mesi, decorrenti dalla data di emanazione del decreto. Toccherà quindi al commissario avviare l'iter e alla prossima amministrazione comunale raccogliere il “testimone” per portare a compimento i quattro progetti di messa in sicurezza del territorio. Il ministero dell'Interno fa presente infatti che in caso di inosservanza del termine, il contributo già trasferito sarà recuperato dallo stesso ministero e non si procederà all'erogazione della restante quota. In pratica sfumerà la realizzazione dell'opera. 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea si prepara a festeggiare la sua Patrona - VIDEO -
 
A Grisolia il workshop sul 'diritto' nel settore agricolo
 
Scalea, solenne incoronazione e intronizzazione della Madonna
 
Scalea in piazza 2019, anteprima: le interviste- VIDEO
 
Scalea, firmata la convenzione fra comune e "Mare pulito”
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.