Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Dom19052019

Ultimo Aggiornamento:07:21:33

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, è pulita: il sindaco Licursi risponde all'interpellanza

Scalea, è pulita: il sindaco Licursi risponde all'interpellanza

  • PDF

SCALEA – 12 mar. - Non ci stanno il sindaco di Scalea e la sua maggioranza ad essere indicati come una città sporcacciona. In un momento in cui si tenta anche uno sforzo globale sul territorio con il comitato mare pulito, con i lavori sulla rete fognaria e con i controlli della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti sul territorio.

Dopo aver fatto una ricognizione del territorio insieme al dipendente della Ecoross, Romano Lombardo, e non avendo rilevato criticità così gravi da esporre negativamente la città anche all'esterno, il sindaco Gennaro Licursi ha diffuso una lunga nota che, sostanzialmente, risponde all'interpellanza “anticipata” dai consiglieri Tenuta e Orrico. “Prima ancora di essere presentata al protocollo del Comune, per la risonanza che ha avuto, su alcuni quotidiani ad ampia diffusione, ha reso un’immagine negativa del nostro territorio come completamente assediato dai rifiuti”. L'amministrazione comunale ed anche l'azienda che si occupa della raccolta e della pulizia negano, video e foto alla mano, tale situazione “disastrosa”. «E’ un’immagine che, per fortuna, non trova riscontro nella realtà attuale di Scalea – commenta Licursi -. Quella che è stata data è un’immagine degradante e falsa, che umilia la nostra città e offende e mortifica chi si impegna quotidianamente e col massimo vigore per ridarle dignità e decoro, come viene ampiamente riconosciuto alla nostra azione amministrativa.

Chi oggi rappresenta Scalea sommersa dai rifiuti, se non è in malafede – aggiunge il sindaco - ha sicuramente un problema con le lancette del tempo e confonde il presente con un passato non troppo lontano, quando: strade, condomini, interi quartieri cittadini erano ridotti in un’indecorosa situazione, con cumuli di spazzatura che crescevano giorno per giorno nella totale incuria, impotenza, ignavia di chi avrebbe dovuto farsene carico! E anche, purtroppo, nel silenzio omertoso di troppi! Non è stato facile per la nostra Amministrazione comunale dare una svolta a tale situazione incancrenita e indecorosa, che ha richiesto una poderosa azione di “bonifica” dell’intero territorio comunale, a partire dal Centro cittadino». Il sindaco sottolinea gli “sforzi inimmaginabili” per fronteggiare le emergenze, che raggiungono il picco nel mese di agosto. «La nostra ambizione – spiega il sindaco - verso la quale è e sarà sempre indirizzato tutto il nostro impegno, è quella di contribuire a fare in modo che Scalea, diventi sempre più una meta costante e in crescita tutto l’anno di visitatori e flussi turistici da tutto il mondo.

Ce la possiamo fare perché Scalea vanta, come sappiamo, rinomate bellezze naturali e paesaggistiche, strutture alberghiere, ricettive, commerciali e di ristorazione altamente qualificate, una tradizionale, straordinaria, vocazione all’accoglienza e un’elevata vivacità culturale della sua popolazione». I presupposti per raggiungere gli obiettivi, secondo l'amministrazione, sono: il decoro urbano, l'igiene e la sicurezza pubblica. «Gli stessi consiglieri interpellanti, nel denunciare in sostanza gli spregevoli episodi di “abbandono di rifiuti” in alcune aree periferiche del nostro territorio comunale, riconoscono che “tali incivili comportamenti nullificano gli sforzi di chi si occupa dei servizi di controllo e di pulizia dai rifiuti”, vanificandone l’impegno. Colgo, pertanto l’occasione per rivolgere un grande plauso al responsabile Franco Chemi, agli operatori del servizio di raccolta rifiuti con il loro responsabile Romano Lombardo, al nostro corpo dei vigili urbani con il loro comandante Giovanni Palma, alle Forze dell’ordine, al Consigliere delegato alla polizia municipale, Di Lorenzo, che si impegnano quotidianamente e infaticabilmente per assicurare decoro e sicurezza alla città». Pronti a creare presupposti per la sicurezza: «Abbiamo attivato una costante interlocuzione con il ministro degli Interni che si è dimostrato sensibile a recepire le nostre istanze ad accelerare la realizzazione di un “sistema di videosorveglianza” e a beneficiare, insieme a pochi altri comuni, di un finanziamento di 42.000 euro per rafforzare il nostro presidio di Polizia Municipale. Grazie a questo finanziamento , potremo procedere, nel prossimo periodo estivo, all’assunzione temporanea di un congruo numeri di vigili ausiliari che avranno come compito precipuo la tutela dell’ambiente». 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, conclusa la XIII edizione del festival degli scacchi
 
Maierà, Affari in famiglia: gli arresti, i particolari - VIDEO
 
Maierà, Affari in famiglia: conferenza stampa - VIDEO
 
Una famiglia di cinghiali avvistata a Scalea - VIDEO
 
Cosenza, operazione Alarico: 57 misure cautelari
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.