Miocomune.it

La tua informazione locale

Sab18012020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, delega allo Sport, turismo e spettacolo a Longobucco

Scalea, delega allo Sport, turismo e spettacolo a Longobucco

  • PDF

SCALEA – 23 mar. - Era nell'aria, ma adesso è ufficiale: l'ex calciatore della Juventus, Silvio Longobucco, ha ricevuto dal sindaco Gennaro Licursi le deleghe allo Sport, turismo e spettacolo. Un settore che Longobucco conosce bene perchè, in passato, è stato assessore con le stesse deleghe ed ha lasciato un segno. Lo stadio di Scalea, infatti, è stato uno dei primi campi sportivi a ricevere i finanziamenti del Coni ed una delle prime strutture nell'area tirrenica ad avere il terreno in erba sintetica. 

Longobucco è entrato in consiglio nei giorni scorsi dopo la surroga del compianto consigliere comunale Palmiro Manco. Il sindaco, che come è noto è l'organo responsabile dell'amministrazione comunale e, in particolare, dirige e coordina l'attività politica e amministrativa, nonché l’attività delle Giunta e dei suoi singoli assessori, ha pubblicato il decreto. “Considerato opportuno avvalersi di tale facoltà – si legge - per una maggiore efficacia nello svolgimento del mandato del sindaco; per realizzare una migliore partecipazione dei consiglieri comunali all'attività dell'ente.

L’incarico non costituisce delega di funzioni e deve intendersi esclusa l'adozione di atti a rilevanza o di atti di gestione spettanti agli organi burocratici; il consigliere comunale incaricato non ha poteri decisionali di alcun tipo diversi o ulteriori rispetto a quelli che derivano dallo status di consigliere; per lo svolgimento dei suddetti compiti, non è dovuto al consigliere alcun compenso poiché i consiglieri hanno diritto esclusivamente al gettone di presenza per la partecipazione alle sedute del consiglio comunale; l’incarico può essere revocato in qualunque momento dal sindaco e comunque ha una durata massima non superiore a quella del mandato del sindaco”.

Tenendo conto di tali indicazioni il sindaco ha quindi conferito incarico al consigliere comunale Silvio Longobucco per lo svolgimento di compiti di collaborazione col sindaco per l'esame e lo studio delle problematiche attinenti allo Sport, al turismo e allo spettacolo.

LA SITUAZIONE ALL’OPPOSIZIONE

Dal punto di vista politico, la situazione resta in continuo bilanciamento. Come è noto, sono accadute diverse cose negli ultimi mesi. Eugenio Orrico è stato estromesso dalla carica di assessore ed è passato all'opposizione. Nel frattempo ha lavorato ai fianchi e sembra aver portato dalla sua parte anche il consigliere Achille Tenuta che è presidente del consiglio comunale. Quest'ultimo ha assunto posizioni molto più critiche verso la maggioranza, rispetto al passato.

LA SURROGA DI BRUNO

C'è poi da surrogare il consigliere Renato Bruno, del movimento Cinque stelle, che come è noto ha presentato le dimissioni irrevocabili. Il successore dei pentastellati, Franco Celano, da quanto si è appreso, pare voglia rinunciare, a sua volta. A questo punto toccherebbe a Loredana D'Angelo che potrebbe essere disposta ad accettare l'incarico, tant'è che voci di corridoio evidenziano una “campagna acquisti” per controbilanciare i numeri della maggioranza.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.