Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer17072019

Ultimo Aggiornamento:04:43:53

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Praia a Mare, imposte e tasse: l'opposizione contro l'eccessiva pressione

Praia a Mare, imposte e tasse: l'opposizione contro l'eccessiva pressione

  • PDF

PRAIA A MARE – 8 apr. - Il gruppo di opposizione "Noi per Praia" torna nuovamente all'attacco dell'amministrazione comunale criticando le ultime decisioni, prese in consiglio comunale,e relative alle imposte e tasse. "Dopo aver approvato il regolamento per la rateizzazione dei debiti, motivandolo tra l'altro con il riferimento alla crisi e alla difficoltà a pagare dei cittadini – scrive il gruppo di opposizione praiese - la maggioranza ha pensato in modo paradossale di ridurre il numero di rate per il pagamento della tassa sui rifiuti da due ad una sola.

Ciò evidenzia, non solo che lo scopo primario del suddetto regolamento per la rateizzazione è fare cassa, ma soprattutto una scarsa sensibilità proprio verso le fasce che maggiormente vivono la crisi, imprese e nuclei disagiati, sulle quali la scelta del pagamento in un'unica soluzione avrà maggiore impatto. Se mai, per andare incontro ai cittadini il numero delle rate avrebbe dovuto aumentare come avviene in molti comuni".

Ma anche sul piano di gestione rifiuti l'opposizione di "Noi per Praia" ha da dire. "Un dépliant dei sogni – critica - in cui si parla di sconti per chi conferisce rifiuti differenziati autonomamente, ritiro degli ingombranti a domicilio e di altri buoni propositi, per la maggior parte inesistenti e mai realizzati. E mentre i livelli di raccolta differenziata del nostro paese continuano a peggiorare (così dice l'Arpacal anche se il Comune riporta un dato diverso), contribuendo all'innalzamento dei costi, ci si preoccupa di fare propaganda anziché valutare concrete soluzioni per migliorare lo stato attuale". Le variazioni tariffarie sono ancora oggetto di critica dell'opposizione: "Nella tabella delle tariffe Tari – spiegano - salta all'occhio la variazione della tariffa relativa agli stabilimenti balneari che ha subito un aumento dal 50 al 90%. Tale misura, che pare quasi un attacco ad hoc, è a nostro avviso irragionevole, visto l'eccessivo aumento e il fatto che le attività conferiscono autonomamente i rifiuti, ma soprattutto considerato che le tariffe vengono stabilite per attività che se fosse per il Comune di Praia a Mare non potrebbero essere svolte e che oggi sono possibili grazie ad una legge regionale che rimedia all'inerzia dei comuni.

Si ricorda infatti che deliberatamente la maggioranza non redige il Piano spiaggia dal 2012 lasciando i balneari in balia di un regolamento obsoleto e non adatto alle strutture esistenti e alle moderne esigenze". La minoranza ha proposto l'abbassamento delle aliquote Imu e Tasi, fissate anche per quest'anno nel massimo consentito dalla legge e l'eliminazione dell'Irpef Comunale o la riduzione per le fasce di reddito più basse. "Chiaramente tutte le tariffe sono state confermate dalla maggioranza e nessuna proposta è stata presa in considerazione".

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea si prepara a festeggiare la sua Patrona - VIDEO -
 
A Grisolia il workshop sul 'diritto' nel settore agricolo
 
Scalea, solenne incoronazione e intronizzazione della Madonna
 
Scalea in piazza 2019, anteprima: le interviste- VIDEO
 
Scalea, firmata la convenzione fra comune e "Mare pulito”
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.