Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar21052019

Ultimo Aggiornamento:01:59:37

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, la surroga in Consiglio e la relazione di D'Amico

Scalea, la surroga in Consiglio e la relazione di D'Amico

  • PDF

SCALEA – 15 apr. - Il consiglio comunale dei giorni scorsi ha rimosso le questioni di incompatibilità del consigliere Silvio Longobucco subentrato da qualche mese al compianto Palmiro Manco. Le contestazioni erano state mosse dal consigliere dimissionario del Movimento Cinque stelle Renato Bruno. Gli uffici hanno effettuato i dovuti accertamenti, non risultano debiti verso il comune nei ruoli dei tributi e non ci sono più cause in corso con il comune. Quella precedente è stata cancellata dal ruolo nel mese di marzo.

In consiglio comunale, inoltre è subentrata la consigliera Loredana D'Angelo al posto del dimissionario Renato Bruno, in quanto il primo dei non eletti Franco Celano, ha rinunciato, a sua volta, ad entrare in consiglio comunale. Non è stato chiarito, ancora, se la consigliera D'Angelo entrerà a far parte di qualche gruppo esistente, all'opposizione o in maggioranza. Nel corso della seduta si è discusso anche della programmazione delle opere pubbliche del comune. Il sindaco ha ricordato che sono in corso vari finanziamenti, come quello per la ristrutturazione della scuola materna per un milione e 600mila euro.

«Il ministero dell'Interno – ha ricordato il sindaco Gennaro Licursi – si è rivolto ai comuni in predissesto finanziario per la produzione di schede tecniche. La nostra amministrazione ha inserito la struttura della piscina per circa un milione di euro; il vecchio mercato della frutta per una cifra simile; il vecchio municipio di via Roma e l'adeguamento della nuova struttura che ospita il comune che va sicuramente ammodernato. Sono queste le opere inserite nell'elenco, oltre ai 100mila euro del ministero dell'Interno per le strade. Abbiamo pensato subito ad asfaltare la strada del Liceo Scientifico, la strada che porta alla contrada Sant'Angelo. Nell'elenco ci sono i fondi per il lungomare, per il ripristino delle opere pubbliche in seguito alla mareggiata. Ma noi pensiamo anche ad un parco giochi nei pressi del comune dove, come è noto, c'è un finanziamento di un milione e 100mila euro per realizzare gli alloggi dei carabinieri. A fianco agli alloggi sorgerà un parco giochi finanziato con 120mila euro. Altri 150mila euro sono destinati all'ex bar Turista. La struttura verrà ammodernata e diventerà sede della Guardia costiera». Il sindaco ha anche annunciato altre opere minori, come il rifacimento del marciapiede in via Lauro, nei pressi delle scuole materne e altri piccoli interventi relativi alla viabilità comunale.

LA RELAZIONE DELL'ASSESSORE D'AMICO

Il bilancio del comune di Scalea è redatto in base alle limitazioni imposte dalla procedura di riequilibrio. Lo ha sottolineato, in consiglio comunale l'assessore Marcello D'Amico. Fra gli aspetti più rappresentativi, ha fatto notare D'Amico, c'è lo stanziamento per il recupero della quota del disavanzo di amministrazione rinveniente dalla procedura di riequilibrio dall'anno 2013, che ammonta a oltre 2 milioni e 100mila euro. Il fondo di solidarietà comunale assorbe risorse per circa un milione e mezzo di euro; denaro trattenuto dal Governo, proveniente dall'Imu delle seconde case che, se fosse destinato ai comuni, potrebbe essere investito per la realizzazione di opere. Il fondo crediti di dubbia esigibilità per l'anno 2019 ammonta a circa 4 milioni e mezzo di euro. Per quanto riguarda le entrate, invece, ha sottolineato l'assessore D'Amico, la riscossione resta un po' lenta e macchinosa. E' necessario rendere le varie fasi della riscossione quanto più dinamiche possibile in modo da garantire, ha detto D'Amico, il virtuoso percorso in termini di liquidità che finora ha garantito l'assolvimento delle posizioni debitorie del comune.

«Nonostante ciò – ha aggiunto l'assessore D'Amico – lo strumento contabile ha tenuto in debita considerazione la programmazione annuale dei vari settori comunali, garantendo un target qualitativo e quantitativo nell'erogazione dei servizi principali: nettezza urbana, idrico, integrato, più che soddisfacenti. E' necessario sottolineare i finanziamenti ottenuti per le opere in corso: la riqualificazione del lungomare per circa 270mila euro; sede “Com” per 350mila euro; alloggi forze dell'ordine per circa 1.100mila euro; adeguamento sismico della scuola di via Lauro per circa 1 milione e 600mila euro; per le strade 100mila euro; spiagge sicure, con finanziamento ministeriale di 40mila euro; efficientamento idrico integrato per 3 milioni di euro. Previste maggiori risorse per le attività sportive e per la programmazione turistica».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, fra poco più di un mese arriva la nave Amerigo Vespucci
 
Scalea, conclusa la XIII edizione del festival degli scacchi
 
Maierà, Affari in famiglia: gli arresti, i particolari - VIDEO
 
Maierà, Affari in famiglia: conferenza stampa - VIDEO
 
Una famiglia di cinghiali avvistata a Scalea - VIDEO
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.