Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mer22052019

Ultimo Aggiornamento:01:59:37

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, Biondi: «La nostra città vive nell'immobilismo»

Scalea, Biondi: «La nostra città vive nell'immobilismo»

  • PDF

SCALEA – 2 mag. - L'associazione “Noi per il territorio”, presieduta da Nicola Biondi ritiene che sulla cittadina turistica sia calato uno stato di immobilismo sociale e politico. Biondi spiega questa sua tesi in un lungo comunicato nel quale sottolinea: «Il sentimento principe che mi assale è “l’abbandono”. Sì, siamo abbandonati a noi stessi. La rassegnazione sociale è figlia del vostro immobilismo politico.

La gestione Licursi – aggiunge - sarà ricordata per l’arte di rinviare la soluzione. Non avete neanche la capacità di mettere una pezza e di gestire le emergenze. Esiste una norma che consente di effettuare interventi per lavori fino all’importo di Euro 150.000 mediante procedura semplificata. Il maltempo ha fatto notevoli danni sul territorio. Anche la sala consiliare ha subito danni; durante un convegno pioveva dentro la sala. Risatine e ghigni dei convenuti. Abbiamo fatto l’ennesima “brutta figura”». Secondo Biondi bisogna cogliere nuove sfide di crescita di sviluppo per la città e per tutto il territorio. “Noi per il territorio” propone anche soluzioni come per esempio, in tema ambientale: «L’uso della plastica in tutti i locali pubblici, negli stabilimenti balneari ed in tutti i locali food presenti, prendendo come esempio la Puglia. Non costa nulla e con le sanzioni si rimpinguano le casse». Biondi chiede all'amministrazione di avviare una primavera di rilancio economico e sociale, non solo con interventi locali, ma che abbia un idea organica e progettualità tale da far sì che Scalea diventi la locomotiva del Tirreno cosentino. «Il ritornello dell’Amministrazione Licursi è sempre lo stesso. Non abbiamo risorse finanziarie. Come ho più volte ribadito – afferma il presidente di Noi per il territorio - il gettito dell’imposta di soggiorno ha come vincolo di destinazione il “finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero di beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali”. Non ho visto nessuna iniziativa dal lato recupero gettito tributario da evasione totale. Vi limitate a fare i classici controlli tra dovuto e pagato. Bisogna avviare una campagna di censimento delle unità abitative presenti sul territorio al fine di avere una base di dati da far confluire in un sistema informatico integrato che, ad oggi, il Comune non ha». Biondi torna a parlare anche di Metropolitana leggera e di spesa per il turismo: settore trainante dell'economia.

LA METROPOLITANA LEGGERA

“Tutti ne parlano o ne hanno parlato della metropolitana leggera. Un opera che collegherebbe l’Aeroporto di Lamezia Terme con Tortora. Non è un opera ciclopica. Le infrastrutture ci sono; manca solo il collegamento tra la Stazione di Lamezia e l’Aeroporto. Non solo il collegamento con l’Aeroporto ma pensiamo al collegamento tra i nostri territori (da Tortora a Paola ad esempio) con corse continue in tutto l’arco della giornata. Si raggiungerebbero molteplici risultati:

1. Eliminazione congestione SS. 18 nel periodo estivo

2. Riduzione inquinamento

3. Eliminazione problema parcheggio durante il periodo estivo

4. Riduzione incidenti stradali

5. Creazione nuova occupazione

Sapete – prosegue Biondi - quanto costa un treno per fare ciò? Solo 7 milioni di euro. Ce ne voglio 2 così riusciremo a collegare i comuni che vanno da Tortora a Paola. Dove troviamo i soldi? Piano Junker che riesce a coprire gran parte degli investimenti con contributi a fondo perduto. Come gestiremo il servizio? Mediante la Gestione Associata del Servizio di Trasporto Pubblico Locale.

La nostra Città ha un tessuto economico basato sul turismo . Nel Bilancio di Previsione è stato previsto un capitolo di spesa con una dotazione di euro 10.000,00 per tutto il 2019. Spero che ci siano altre allocazioni nel Bilancio nel settore del Turismo, Cultura e Spettacolo. Se sono state previste solo 10.000,00 euro di dotazione avete riempito la nostra città di vergogna ed alla merce di tutti per essere ridicolizzati.

Con questo modus operandi da sole le Associazioni non riescono a compensare le vostre mancanze. Un grazie è doveroso farlo alle Associazioni che si prodigano quotidianamente per dare lustro alla nostra città”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, fra poco più di un mese arriva la nave Amerigo Vespucci
 
Scalea, conclusa la XIII edizione del festival degli scacchi
 
Maierà, Affari in famiglia: gli arresti, i particolari - VIDEO
 
Maierà, Affari in famiglia: conferenza stampa - VIDEO
 
Una famiglia di cinghiali avvistata a Scalea - VIDEO
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.