Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar18062019

Ultimo Aggiornamento:01:11:38

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Praia a Mare, danneggiati i gigli di mare: interviene Italia nostra

Praia a Mare, danneggiati i gigli di mare: interviene Italia nostra

  • PDF

PRAIA A MARE – 25 mag. - “Malgrado le raccomandazioni della Soprintendenza e della Regione Calabria, malgrado le segnalazioni preventive di Italia Nostra, malgrado da gennaio 2019 una legge regionale abbia vietato la distruzione ed il danneggiamento dei gigli di mare, prevedendo controlli e multe, la duna ed i gigli di mare presenti da sempre nell'area sotto Marlane, che non davano fastidio a nessuno, sono stati distrutti ed il volume della sabbia dunale spianato intorno, un danno ambientale rilevante”. Il gruppo di Italia nostra interviene così sulla vicenda.

“E' un fatto vergognoso e grave che si è ripetuto ancora una volta come lo scorso anno. Questa volta chi è stato? E' un fatto che non può essere assolutamente sottovalutato e minimizzato. Difendere qui la natura, la biodiversità, questa pianta minacciata di estinzione e che fa parte della flora di alto pregio della Calabria non interessa a nessuno? Noi crediamo di no – commenta Italia nostra - ma è un fatto che sul demanio e sulla spiaggia si può fare di tutto ormai: si può togliere e aggiungere a proprio piacimento, si possono sbancare decine di metri cubi di sabbia di una duna, come si possono aggiungere decine e decine di metri cubi di terra, per modificare, adattare e trasformare, come si può movimentare e modificare in modo consistente lo stesso profilo della spiaggia, asportando sabbia e portarla altrove”. Sulla questione della distruzione della duna ed i Gigli di Mare Italia Nostra ha presentato un esposto alle autorità competenti.

“Da subito chiediamo nuovamente ai comuni di Praia a Mare, Scalea, Grisolia di fare quattro semplici, ma importanti cose per la tutela delle aree dei Gigli di Mare: un ordinanza, dei cartelli, dei corridoi di attraversamento della spiaggia, una delimitazione con pali di legno ed una corda. Siamo disponibili a collaborare con i comuni per conservare e valorizzare questi tratti di spiaggia che conservano specie di alto valore naturalistico. La creazione di queste piccolo aree naturali può diventare anche un'opportunità per fare visite guidate per i turisti e educazione ambientale per le scuole”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, in 400 per la seconda edizione della Granfondo Terùn
 
Castrovillari, cambiamenti climatici e sviluppo rurale: concluso il workshop
 
Cosenza, primo tourist-docu-reality del Sud Italia: al via "Calabria Avventura"
 
Scalea: accolta al comune l'artista Anna Maria Maiolino
 
A Scalea, da tutto il mondo per Eventopeople
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.