Miocomune.it

La tua informazione locale

Mar15102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Praia a Mare, piano strutturale: l'ex amministrazione rivendica trasparenza

Praia a Mare, piano strutturale: l'ex amministrazione rivendica trasparenza

  • PDF

PRAIA A MARE – 5 giu. - In seguito alla sentenza del Consiglio di Stato che ha riportato in vita il Piano strutturale comunale di Praia a Mare, predisposto ed approvato nel marzo 2012 dall’amministrazione dell’epoca a guida Lomonaco, si registra un commento di soddisfazione degli ex componenti della maggioranza.

Nella nota a firma di: Carlo Lomonaco, Maurizio Ariete, Simone Cazzolato, Pasquale De Luca, Alessandra Droghini, Pasquale Giunti, Bernardino Marsiglia, Francesco Marsiglia, Biagio Pepe, Franco Senatore, si legge: “Siamo sempre stati convinti della correttezza e della trasparenza del nostro operato e di aver sempre privilegiato l’interesse della nostra comunità. La nostra amministrazione è stata oggetto di una sistematica delegittimazione, con “revoche”, denunce, e stravolgimento di qualsiasi atto emanato nei cinque anni del nostro mandato. Delegittimazione che ha prodotto danno alla nostra immagine di amministratori, ma sicuramente anche danni materiali ai cittadini. Sentiamo come un dovere questa informazione nei confronti della comunità che nel 2007 ci ha onorato della sua fiducia, dandoci mandato ad amministrarla. Cominciamo a riprenderci la dignità calpestata ed offesa di amministratori e di persone per bene”. Lo strumento urbanistico, uno dei primi approvati in base alla Legge urbanistica regionale, come è noto, era stato “revocato” dall’amministrazione a guida Praticò nel settembre 2012, dopo soli pochi mesi dal suo insediamento. Le motivazioni apportate in quella occasione, secondo quanto fanno notare gli ex amministratori, sono state ritenute illegittime dal Consiglio di Stato, in conseguenza dell’accoglimento di un ricorso presentato da un cittadino praiese, sul quale abbiamo già riferito nei giorni scorsi, “che vedeva mortificate, da detta revoca, le proprie iniziative imprenditoriali”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.