Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer21082019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Diamante, Magorno: 'soldato al servizio della città'

Diamante, Magorno: 'soldato al servizio della città'

  • PDF

DIAMANTE – 10 giu.- Francesca Amoroso, Francesco Bartalotta, Antonio Cauteruccio, Alfonso Esposito, Gianfranco Lombardi, Roberta Marra, Rossella Pagano, Pino Pascale, Ornella Perrone, Paolo Rienti, Costanza Sticozzi, Franco Suriano sono i candidati che affiancheranno Ernesto Magorno nella prossima battaglia elettorale che si concluderà il prossimo 7 luglio, quando i cittadini si recheranno alle urne per scegliere il proprio sindaco.

Negli ultimi giorni si vociferava sulla possibile scelta, quale candidata a sindaco, della moglie di Magorno, l'ex assessore Francesca Anna Casella. Tant'è che per sgombrare il campo da eventuali dubbi, lo stesso Magorno ha sottolineato nella nota diffusa la presenza della moglie all'atto di formalizzazione della candidatura. Magorno aveva recentemente smentito categoricamente la sua presenza quale capolista di “Uniti per te”. E sabato mattina, nel corso della conferenza stampa, ha giustificato la scelta in contrasto con quanto dichiarato precedentemente: «Ho studiato al liceo Classico – ha detto – ed ho capito che solo gli stolti non cambiano idea. Quando è necessario cambiare idea per mantenere in piedi un progetto ci si smentisce. Smentirsi – ha detto - significa dare una mano alla propria città». Magorno ha poi spiegato che vale il concetto del “soldato a disposizione della città, del progetto e della lista”. Magorno ha sottolineato il fatto che in caso di eventuale vittoria il compito da svolgere è difficile. «Non c'era più il rapporto fra la città ed il comune, la prima frontiera dello Stato - ha detto ancora Magorno -. Il compito di sindaco non si può svolgere in casa. La sede che rappresenta la città è il comune». Magorno è pronto a raccogliere le idee lanciate dal compianto Ernesto Caselli sul rilancio della città dal punto di vista culturale e turistico. Anche sul porto ha detto la sua: «Se i cittadini mi eleggeranno, io darò un mese di tempo ai miei interlocutori. Se il 7 agosto non ci saranno sviluppi, con la fascia tricolore andrò a prendere l'area del porto. Ciò che ho sentito in questi mesi sono chiacchiere. Il sindaco deve assumersi le proprie responsabilità».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.