Miocomune.it

La tua informazione locale

Infissi Rinaldi! Qualità e convenienza. Showroom a Scalea in via T. Campanella 112 e Corso Mediterraneo

Mar18062019

Ultimo Aggiornamento:01:11:38

Pubblicità:
Indietro Tirreno Tirreno News Politica Scalea, consorzio Valle Lao: la lettera della Cgil sul Tfr dei forestali

Scalea, consorzio Valle Lao: la lettera della Cgil sul Tfr dei forestali

  • PDF

SCALEA – 10 giu. - La vicenda dei fondi del Trattamento di fine rapporto dei forestali in forza al Consorzio Valle Lao continua a far discutere. Come è noto, i fondi che dovrebbero essere restituiti ai lavoratori che vengono collocati a riposo non sarebbero tutti in cassa. Tant'è che, si apprende, sarebbe stata fatta una proposta di rateizzazione del trattamento di fine rapporto. Una situazione definita atipica. Nei mesi scorsi, ad aprile, la Cgil aveva inviato una comunicazione ai vertici del consorzio che ha sede a Scalea.

Il sindacato sottolinea che i forestali avevano scelto quale destinazione del trattamento di fine rapporto la gestione del consorzio di bonifica. “Nel corso degli anni, a fare data dall'entrata in vigore della legge, molti Forestali, che hanno raggiunto i requisiti di legge per il pensionamento di vecchiaia o anzianità, così come previsto dalla legge, hanno sempre visti rispettati i tempi di liquidazione del Tfr. Da diverso tempo però, a causa delle varie problematiche in cui versa l'Ente, conosciute anche dai lavoratori idraulico forestali, gli stessi, nel corso delle varie assemblee sindacali, pongono insistentemente a tale organizzazione sindacale – si legge nella lettera della Flai Cgil - la domanda circa il sospetto che possano andare in quiescenza senza che sia loro liquidato nei tempi che lo stesso Ente ha sempre osservato non prolungandosi oltre i sessanta giorni”. Un timore a quanto pare fondato, visto che alla luce dei prossimi pensionamenti, sembrano esserci difficoltà. “Fino ad ora, la Flai Cgil – si legge nella nota di aprile scorso - contraria ad ingiustificati allarmismi, ha sempre tranquillizzato i lavoratori sostenendo che l'Ente ha sempre puntualmente liquidato i Tfr maturati. Dobbiamo però, a nostro malincuore, constatare che i sospetti e le preoccupazioni dei lavoratori erano invece fondati poiché in questo ultimo periodo il "problema Tfr" è venuto fuori”. L'organizzazione sindacale porta l'esempio di due lavoratori che, a distanza di tre mesi non hanno percepito la liquidazione. Mei primi tre mesi del 2019, altri cinque dipendenti forestali hanno presentato la domanda di pensionamento. Anche in questi casi, la Cgil sollevava dubbi. Situazioni che sembrano essere presenti. La Cgil, si chiede anche cosa sarebbe accaduto se gli operai idraulico forestali, che ne hanno maturato i requisiti, avessero aderito alla "Quota 100". L'organizzazione sindacale intimava al Consorzio il pagamento di quanto dovuto ai due operai e chiedeva di ripristinare i fondi per i forestali, laddove ciò non sia ancora avvenuto delle somme prelevate con le delibere commissariali n° 05 del 31/08/2017 e n° 02 del 21/03/2018. “Le somme che la Regione Calabria trasferisce all'Ente per la gestione dei forestali – ricordava la Cgil - devono transitare su di un conto bancario proprio “Fondi Forestali” e non in comune con l'Ente”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Belvedere Marittimo

Belvedere_logo
città dell'amore

Diamante

Diamante_logo
città dei Murales

Scalea

scalea_logo
perla del tirreno

Praia a mare

praia_a_mare_logo
città dell'isola

Tortora

tortora_logo
Tra storia e mare
Scalea, scuola: nuovi spazi verdi grazie ai cittadini - VIDEO
 
Scalea, in 400 per la seconda edizione della Granfondo Terùn
 
Castrovillari, cambiamenti climatici e sviluppo rurale: concluso il workshop
 
Cosenza, primo tourist-docu-reality del Sud Italia: al via "Calabria Avventura"
 
Scalea: accolta al comune l'artista Anna Maria Maiolino
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.