Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer08042020

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Politica Paola, troppe barriere architettoniche

Paola, troppe barriere architettoniche

  • PDF
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

PAOLA – 17 dic. - «Le barriere architettoniche sono una triste realtà che si riscontra in parecchi comuni. Anche tra le strade di Paola se ne ritrovano tante. Tecnicamente la barriera architettonica è un ostacolo che non permette all’individuo di muoversi in autonomia». Il gruppo cittadino di Rifondazione comunista, Cambia Paola e Federazione della Sinistra chiede che gli amministratori e gli addetti ai lavori si prodighino in fretta trovare una soluzione al problema delle barriere.

Definito imbarazzante per Paola e per la popolazione, dagli esponenti politici della sinistra paolana. «Attendiamo altresì che vengano a breve attivati i lavori per creare gli scivoli nei marciapiedi in prossimità delle zebrature appena impresse. Un’amministrazione coscienziosa e laboriosa si denota non per le grandi opere, ma nell’attenzione e nell’impegno che mette nel garantire a tutti eguali diritti e possibilità». Per alcune persone, spiegano i rappresentanti politici, superare gli ostacoli diviene davvero arduo, in quanto non tutti hanno le stesse capacità motorie. «Ecco che quindi le barriere architettoniche divengono discriminanti per determinate categorie di persone, alle quali è impedito di muoversi in autonomia, ovvero senza l’ausilio o il supporto di chicchessia. In molti casi questi ostacoli impediscono di sopraggiungere ad uffici pubblici come scuole e centri di cultura.

In taluni casi le maestranze assieme ad amministratori ed addetti ai lavori, non sembrano essere attenti a tutelare questi soggetti a cui verosimilmente dovrebbe invece essere indirizzata molta più attenzione e salvaguardia. Quello che indigna di più è che in talune circostanze le opere pubbliche che vengono realizzate nel terzo millennio presentano ancora ostacoli alla mobilità degli individui. E’ quanto accade nella nostra città, dove di rimpetto ad un complesso scolastico i marciapiedi sono sprovvisti degli avvallamenti per il transito dei disabili in carrozzina e/o dei passeggini per i bimbi. Nella zona in questione, situata nel centralissimo Viale della Libertà, sono state da poco impresse sulla strada le segnaletiche orizzontali, fra cui anche le zebrature per gli attraversamenti pedonali. In corrispondenza delle strisce pedonali – concludono Rifondazione, Cambia Paola e Fds - non sono però presenti gli avvallamenti nei marciapiedi, dunque gli addetti ai lavori non hanno tenuto conto delle varie categorie presenti in società, ed hanno discriminato in modo improprio alcuni gruppi di individui rispetto ad altri. E pensare che nell’area suddetta c’è anche l’importante Centro Territoriale molto frequentato da persone provenienti da tutto il Tirreno cosentino».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.