Miocomune.it

La tua informazione locale

Mer16102019

Ultimo Aggiornamento:10:54:15

Indietro Tirreno Tirreno News Sport Scalea, concluso il corso di 'Orientamento' con 'Valle Argentino'

Scalea, concluso il corso di 'Orientamento' con 'Valle Argentino'

  • PDF

SCALEA – 28 mar. - Si è tenuto a Scalea, per iniziativa della polisportiva “Valle Argentino” di Orsomarso, la prima edizione del corso per “Tecnici federali di I grado” della Fiso (Federazione italiana sport orientamento). A conclusione del corso sono stati effettuati gli esami. E' stato avviato, quindi, il primo gruppo di dodici “Tecnici scuola” del territorio. Il corso, nei giorni precedenti, ha permesso di avvicinare alla pratica sportiva dell’orientamento un gruppo di 13 insegnanti delle scuole del territorio dell’alto Tirreno cosentino. L’associazione “Valle Argentino” prosegue così nel suo impegno a diffondere la cultura delle pratiche sportive e salutistiche all’aria aperta nella Riserva naturale orientata “Valle del fiume Argentino”.

Il Corso si è svolto grazie alle lezioni tenute da Armando Nuzzone (istruttore federale e formatore 3 livello), mentre per la commissione finale si è registrata la presenza anche dell’ingegnere Vincenzo Cinieri e della professoressa Annunziata La Penna (istruttore federale e formatore 2 livello) della Fiso. Nei prossimi mesi, si apprende, sarà avviato il primo corso per tecnico Fasi, Federazione arrampicata sportiva italiana, sempre promosso dalla polisportiva “Valle Argentino”. “L’associazione – si legge in una nota - ritiene infatti fondamentale l’aspetto formativo al fine di poter poi promuovere con professionalità tra i giovanissimi del territorio queste meravigliose discipline sportive che avvicinano alla natura con successo”.

“Stiamo continuando - dichiara Angelo Napolitano, presidente e fondatore dell’associazione - il percorso di istruzione e formazione, iniziato a fine gennaio con il corso di escursionismo e che continuerà nelle prossime settimane con il corso di arrampicata sportiva, che hanno lo scopo di rendere fruibile e valorizzare il patrimonio naturalistico-ambientale del nostro territorio, è un percorso verso la responsabilità dell’azione. È la via che abbiamo scelto verso la sostenibilità. Così facendo – conclude Napolitano – intendiamo creare i presupposti concreti per costruire percorsi di sviluppo sostenibile che possono coinvolgere le realtà già operative all’interno del territorio e stimolare la nascita di nuove idee, nuove attività e nuove opportunità”.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

© riproduzione riservata

Miocomune Atom News Miocomune RSS News

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Per accettare i cookie, memorizzare la scelta e nascondere questo banner clicca su Accetto.